Ciambelle e zeppole Ingredienti per le ciambelle: 1 kg di farina bianca 00 150 gr di zucchero per l'impasto 150 gr di burro morbido 4 patate di media grandezza lessate e schiacciate 4 uova intere la buccia grattugiata di due limoni 2 bicchierini di liquore (tipo strega) 2 bustine di vaniglina 50 gr di lievito di birra (2 cubetti) zucchero semolato per cospargere le ciambelle olio di semi per friggere Per le zeppole: 125g. di farina 190g. d'acqua 50g. di burro 3 uova un pizzico di sale, olio per friggere Crema pasticcera: (Con 1/2 litro di latte , 3 rossi d'uovo, 100 gr. di zucchero, 60 gr. di farina, scorzetta di limone o stecca di vaniglia) Per completare: qualche amarena sciroppata e zucchero a velo. Anna "a la carte" Media Dessert 50 min Procedimento: Ciambelle - Lessare le patate, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. In una capiente ciotola, versare la farina, fare la fontana ed unirvi al centro le patate, lo zucchero e tutti gli altri ingredienti, unendo per ultimo il lievito disciolto in qualche cucchiaiata di latte leggermente tiepido. Lavorare il tutto, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico; nel caso risultasse eccessivamente appiccicoso, unire qualche cucchiaio di farina. Formare delle ciambelle e porle a lievitare coperte da un panno fino al raddoppio del volume. Friggere in abbondante olio a temperatura media e spolverare successivamente con lo zucchero semolato. Zeppole - In un tegame mettere l'acqua, il burro e il sale, far arrivare a bollore e versare tutto in una volta la farina, cuocere per 2 minuti. Togliere dal fuoco e far raffreddare. Unire le uova uno alla volta e lavorare bene, porre il composto in una tasca da pasticceria con bocchetta spizzettata di circa 1 cm di diametro, formare delle minuscole ciambelline e friggerle possibilmente con due padelle d'olio, la prima meno calda della seconda in quanto prima devono crescere e poi in quella più calda devono colorire. Scolarle quando sono ben dorate porre al centro di ogni zeppolina un ciuffo di crema pasticcera preparata con gli ingredienti dati, guarnire con mezza amarena sciroppata e spolverare di zucchero a velo. Procedimento:

Ciambelle - Lessare le patate, sbucciarle e  passarle  allo schiacciapatate.
In una capiente ciotola, versare la farina, fare la fontana ed unirvi al centro le patate, lo zucchero e tutti gli altri ingredienti, unendo per ultimo il lievito disciolto in qualche cucchiaiata di latte leggermente tiepido. Lavorare il tutto, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico; nel caso risultasse eccessivamente appiccicoso, unire qualche cucchiaio di farina.
Formare delle ciambelle e porle a lievitare coperte da un panno fino al raddoppio del volume.
Friggere in abbondante olio a temperatura media e spolverare successivamente con lo zucchero semolato.

Zeppole - In un tegame mettere l'acqua, il burro e il sale, far arrivare a bollore e versare tutto in una volta la farina, cuocere per 2 minuti. Togliere dal fuoco e far raffreddare. Unire le uova uno alla volta e lavorare bene, porre il composto in una tasca da pasticceria con bocchetta spizzettata di circa 1 cm di diametro, formare delle minuscole ciambelline e friggerle possibilmente con due padelle d'olio, la prima meno calda della seconda in quanto prima devono crescere e poi in quella più calda devono colorire. Scolarle quando sono ben dorate porre al centro di ogni zeppolina un ciuffo di crema pasticcera preparata con gli ingredienti dati, guarnire con mezza amarena sciroppata e spolverare di zucchero a velo.

]]>