Pastiera napoletana Ambra Romani Speciale Lotteria Italia Ingredienti: Ingredienti per 15 persone: Ingredienti per il ripieno: 450 g di grano precotto 350 g di ricotta di pecora 350 g di ricotta di mucca 600 g di zucchero 6 uova intere 2 tuorli 1 bacca di vaniglia 150 g di cedro candito 150 g di arancia candita 150 g di zucca candita cannella in polvere q.b. la scorza grattugiata di 2 limoni 1/2 l di latte 60 g di burro 50 g di acqua di fiori d'arancio sale q.b. Ingredienti per la pasta frolla: 625 g di farina 370 g di burro 300 g di zucchero 3 uova intere 3 tuorli 1 bustina di vanillina Inoltre: zucchero a velo per decorare q.b. frutta candita intera q.b. ciuffi di panna montata q.b. Ambra Romani Le Maestre di Cucina più di un'ora Dessert Difficile Procedimento: Per prima cosa preparare la pasta frolla amalgamando tutti gli ingredienti elencati. Una volta pronta, metterla a rassodare in frigorifero per circa 40 minuti, avvolta nella pellicola. Nel frattempo, preparare la crema di grano. Versare in una pentola il grano precotto, il latte, il burro e la buccia grattugiata del limone. Far bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino ad ottenere una crema densa. Versare il composto in una ciotola capiente e lasciar intiepidire. Intanto, in un mixer, frullare le uova con lo zucchero, la ricotta, l'acqua di fiori d'arancio, i semi estratti dalla bacca di vaniglia e la cannella fino ad ottenere una crema piuttosto fluida e senza grumi. Stendere quindi la pasta frolla, avendo l'accortezza di tenerne una piccola quantità da parte per preparare le strisce che serviranno per la decorazione. Foderare con il disco di pasta frolla una teglia tonda di 34 cm di diametro, precedentemete imburrata. Una volta che la crema di grano si sarà intiepidita, unire la crema di ricotta e amalgamare bene; aggiungere poi il cedro, l'arancia e la zucca canditi e ancora una volta mescolare bene. Versare il ripieno nella teglia e pareggiare i bordi della pasta frolla (nel caso questi siano più alti del livello raggiunto dalla crema). Con la pasta tenuta da parte, ricavare una sfoglia non troppo sottile con la quale formerete delle strisce di frolla della larghezza di 1,5-2 cm, utilizzando una rotella tagliapasta con lama dentellata. Le strisce serviranno per decorare la superficie della pastiera disponendole a griglia; intersecandole, in modo da ottenere dei rombi. Spennellare delicatamente le striscioline con un uovo sbattuto ed infornare la pastiera a 180°. Dopo un'ora e un quarto circa, quando la superficie si sarà dorata, estrarla e lasciarla raffreddare nella tortiera stessa. Una volta fredda, sformare delicatamente la pastiera, metterla sopra un piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo prima di servirla. Decorare a piacere con frutta candita e ciuffi di panna montata. Procedimento:
Per prima cosa preparare la pasta frolla amalgamando tutti gli ingredienti elencati. Una volta pronta, metterla a rassodare in frigorifero per circa 40 minuti, avvolta nella pellicola. Nel frattempo, preparare la crema di grano. Versare in una pentola il grano precotto, il latte, il burro e la buccia grattugiata del limone. Far bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino ad ottenere una crema densa. Versare il composto in una ciotola capiente e lasciar intiepidire. Intanto, in un mixer, frullare le uova con lo zucchero, la ricotta, l'acqua di fiori d'arancio, i semi estratti dalla bacca di vaniglia e la cannella fino ad ottenere una crema piuttosto fluida e senza grumi. Stendere quindi la pasta frolla, avendo l'accortezza di tenerne una piccola quantità da parte per preparare le strisce che serviranno per la decorazione. Foderare con il disco di pasta frolla una teglia tonda di 34 cm di diametro, precedentemete imburrata. Una volta che la crema di grano si sarà intiepidita, unire la crema di ricotta e amalgamare bene; aggiungere poi il cedro, l'arancia e la zucca canditi e ancora una volta mescolare bene. Versare il ripieno nella teglia e pareggiare i bordi della pasta frolla (nel caso questi siano più alti del livello raggiunto dalla crema). Con la pasta tenuta da parte, ricavare una sfoglia non troppo sottile con la quale formerete delle strisce di frolla della larghezza di 1,5-2 cm, utilizzando una rotella tagliapasta con lama dentellata. Le strisce serviranno per decorare la superficie della pastiera disponendole a griglia; intersecandole, in modo da ottenere dei rombi. Spennellare delicatamente le striscioline con un uovo sbattuto ed infornare la pastiera a 180°. Dopo un'ora e un quarto circa, quando la superficie si sarà dorata, estrarla e lasciarla raffreddare nella tortiera stessa. Una volta fredda, sformare delicatamente la pastiera, metterla sopra un piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo prima di servirla. Decorare a piacere con frutta candita e ciuffi di panna montata.

]]>