Ravioli di carne con pomodoro fresco La cucina della pasta fresca Antonella cucina con Alessandra Spisni Ingredienti: Per la sfoglia: 3 uova 300 g di farina per sfoglia Per il ripieno: 500g di polpa di vitello in un sol pezzo 1 scalogno d'inverno 1 foglia di alloro 1 piccola carota e 1 patata Sale e pepe macinati 100g di burro 1 bicchiere di vino rosso robusto 1 bicchiere di brodo (anche matto) Un poco di farina Per il condimento: 1 kg di pomodori rossi basilico aglio olio extravergine di oliva 100g. di grana grattugiato Le Maestre di Cucina più di un'ora Primi Piatti Difficile ALESSANDRA SPISNI Procedimento: Salare e pepare la carne su tutti i lati e spolverare di farina. In un tegame dai bordi alti, fai rosolare la carne nel burro a fuoco basso per non bruciare il grasso, aggiungere tutte le verdure a tocchetti piccoli, bagnare con il vino e lasciare riprendere il bollore, facendo evaporare l'alcol per qualche minuto. Aggiungere il brodo, mettere il coperchio e lasciare cuocere per un paio d'ore a fuoco bassissimo. Una volta cotto, togliere la carne e filtrare il sugo. Tritare la carne assieme alle verdure di cottura, passando il tutto al tritacarne, due volte a disco fine, aggiungere un uovo e 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato. Se il composto risultasse troppo asciutto, correggere con poco sugo di cottura. Impastare e tirare la sfoglia. Confezionare i ravioli e sbianchirli, a meno che non siano da utilizzare subito. Al momento di servire, cuocere in abbondante acqua salata per pochi minuti (finché tendono a gonfiare la pancia). Condire con il pomodoro fresco che avrai tagliato a cubetti, scolato dal liquido vegetale e condito con poco aglio, basilico spezzettato, sale e olio extravergine di oliva e accompagnare con parmigiano reggiano grattugiato. Procedimento:
Salare e pepare la carne su tutti i lati e spolverare di farina. In un tegame dai bordi alti, fai rosolare la carne nel burro a fuoco basso per non bruciare il grasso, aggiungere tutte le verdure a tocchetti piccoli, bagnare con il vino e lasciare
riprendere il bollore, facendo evaporare l’alcol per qualche minuto. Aggiungere il brodo, mettere il coperchio e lasciare cuocere per un paio d’ore a fuoco bassissimo.
Una volta cotto, togliere la carne e filtrare il sugo. Tritare la carne assieme alle verdure di cottura, passando il tutto al tritacarne, due volte a disco fine, aggiungere un uovo e 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato.
Se il composto risultasse troppo asciutto, correggere con poco sugo di cottura. Impastare e tirare la sfoglia.
Confezionare i ravioli e sbianchirli, a meno che non siano da utilizzare subito.
Al momento di servire, cuocere in abbondante acqua salata per pochi minuti (finché tendono a gonfiare la pancia).
Condire con il pomodoro fresco che avrai tagliato a cubetti, scolato dal liquido vegetale e condito con poco aglio, basilico spezzettato, sale e olio extravergine di oliva e accompagnare con parmigiano reggiano grattugiato.

]]>