GazzetTinto

Calzoncelli ripieni

La ricetta della domenica Anna cucina con Marco Di Buono

    » Segnala ad un amico

    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Cuoco: ANNA MORONI
    Rubriche: LA GRANDE RICETTA DELLA DOMENICA
    Difficoltà: Difficile
    Tipologia: Secondi

    Ingredienti: Per la pasta: 200 g di farina 100 g di farina di grano duro 50 g di preparato in polvere per purè 20 g di lievito di birra 300 g di acqua tiepida sale Per il ripieno: 100 g di ricotta di pecora 100 g di prosciutto cotto a dadini 2 cucchiai di grana grattugiato 200 g di scarola 120 g di provola bianca 70 g di uvetta 70 g di pinoli 60 g di cipolla olio extravergine d’oliva 1 fiordilatte 100 g di pomodorini 2 cucchiai di grana grattugiato Origano

    Procedimento:
    Preparare la pasta versando nella ciotola del mixer la  farina bianca, quella di grano duro, il preparato per purè, un pizzico di sale e il lievito sciolto in g 300 di acqua tiepida. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Continua a lavorare l’impasto brevemente sulla spianatoia infarinata, trasferire poi in una ciotola, incidere con un taglio a croce e lasciare lievitare per un'ora e 30'. Preparare i ripieni: In una ciotola unire il prosciutto a dadini, la ricotta e il grana. Aggiustare di sale amalgamare e tenere da parte.In una padella versare un filo d’olio e stufare la cipolla, unire poi la scarola lavata e sminuzzata e continuare la cottura per qualche minuto. Aggiungere in ultimo i pinoli, l’uvetta e la provola bianca tagliata a dadini. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.Per l’ultimo ripieno in una ciotola unire il fiordilatte tagliato a dadini, i pomodorini tagliati a spicchi, il grana e l’origano. Aggiustare di sale e amalgamare tutto aggiungendo un filo d’olio. Riprendere l’impasto stenderlo abbastanza sottile; con un coppa pasta tagliare dei dischi. Distribuire sui dischi i vari ripieni, piegarli poi a metà e chiuderli formando i calzoncelli. Sistemarli su una placca oliata, pennellarli d'olio, infornarli a 200° per 10', sfornare e servire caldi.