radio3

Forlì - 10 giugno

Le 10 scuole


Le dieci scuole italiane per i dieci testimoni di buona lingua
raccontati da Rai Radio3


 

1. Torino: Istituto Tecnico Industriale “Giuseppe Peano”, corso Venezia, 29

Ugo Cardinale linguista, filologo, lessicografo, coautore del DAIF, Dizionario antologico italiano fondamentale (Rubbettino, 2012)
Collegamento telefonico con il programma Qui comincia h. 6.30

2. Milano, Scuola Media Statale “Luigi Majno”, via della Commenda, 22

Massimo Birattari, autore di diversi testi di grammatica per ragazzi: l’ultimo è il recente Scrivere bene è un gioco da ragazzi. Un corso di scrittura avventuroso come un romanzo, Feltrinelli Kids.
Collegamento telefonico con il programma Fahrenheit nello spazio FahreRagazzi h.16.30

3. Venezia, Convitto Nazionale Liceo e Scuole annesse “Marco Foscarini”, Sestiere Cannaregio, 4941

Michele Cortelazzo insegna Linguistica italiana all'Università di Padova, alcuni dei suoi studi sono stati ripubblicati nel volume I sentieri della lingua.
Saggi sugli usi dell’italiano tra passato e presente (Esedra editrice, 2012).
Collegamento telefonico con il programma Radio3mondo h 11 sul tema: “Giornata Europea delle Lingue”

4. Bologna, Scuola Primaria “Longhena”, via di Casaglia, 39

Cristiana De Santis ha scritto Grammatica in gioco (Dedalo 2011, da 9 anni) e, insieme a Michele Prandi, Le regole e le scelte.
Manuale di linguistica e di grammatica italiana (Utet Università, 2011).
Collegamento telefonico con il programma Tutta la città ne parla h. 10.30 sul tema: italiano, bambini e cittadinanza

5. Firenze, Liceo Scientifico “A. M. Enriques Agnoletti”, via Attilio Ragionieri, 47, Sesto Fiorentino (FI).

I ragazzi del liceo faranno una ripresa video dell’incontro che sarà pubblicata sul sito del MIUR
Nicoletta Maraschio, dal 2008 Presidente dell'Accademia della Crusca
Collegamento telefonico con il programma Radio3scienza h11.30 sul tema: italiano e inglese, due lingue per una scienza

6. Roma, Liceo Classico e Scienze Umane “Anco Marzio”, via Capo Palinuro, 72, Ostia Lido (RM)

Giuseppe Patota insegna Linguistica italiana all'Università di Siena (sede di Arezzo) ed è direttore scientifico del Dizionario Garzanti; è appena uscito per Laterza il suo Prontuario di grammatica.
L'italiano dalla A alla Z. Giuseppe Patota risolve i dubbi degli ascoltatori nelle prime quattro puntate di La Lingua Batte: sabato 21, 28 settembre e 5, 12 ottobre h.14

7. Napoli, Istituto Tecnico Economico “Pagano-Bernini”, via Isernia, 40

Rita Librandi insegna Storia della lingua italiana all’Università “Orientale” di Napoli ed è Presidente dell'ASLI, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana.
Collegamento telefonico con il programma Tutta la città ne parla h.10 sul tema lingue e cittadinanza

8. Lecce, Istituto Professionale e Liceo Artistico “Enrico Giannelli”, via Fiume, Parabita (LE)

Rosario Coluccia insegna Storia della lingua italiana all'Università del Salento; è stato – tra l’altro – il curatore per i Meridiani Mondadori della prima edizione critica e commentata dei Poeti siculo-toscani.
Collegamento telefonico con il programma Fahrenheit h15.50 sul tema: anticipazioni dell’incontro che terrà dalle 16 in Auditorium tra classi riunite della fascia 15-18 e intervento di uno o due ragazzi che parteciperanno

9. Palermo, Liceo Scienze Umane, Economico-sociale, Linguistico, Musicale e Coreutico “Regina Margherita”, P.zzetta SS. Salvatore 1

Roberto Alajmo, scrittore e giornalista della Testata Regionale Siciliana della Rai (il suo ultimo libro è Il primo amore non si scorda mai, anche volendo, Laterza 2013).
Collegamento telefonico con il programma Pagina3 sul tema: raccontare storie, raccontare fatti, h 9.20

10. Nuoro, Liceo Classico e Linguistico “Giorgio Asproni”, via Dante, 42

Marcello Fois scrittore e sceneggiatore (il suo ultimo libro è Nel tempo di mezzo, Einaudi 2012, finalista al premio Strega e al premio Campiello).
Collegamento telefonico con il programma Hollywood Party sul tema: scrivere romanzi e scrivere per il cinema e la tv, h 19
Durante l’incontro al Liceo classico “Asproni” di Nuoro, lo scrittore Marcello Fois, i docenti e gli studenti della scuola ricorderanno anche la lingua e la scrittura di Grazia Deledda in occasione dei cento anni dalla pubblicazione di “Canne al vento”, il romanzo della scrittrice premiata con il Nobel per la letteratura.