"Rigatoni napoletani alla bersagliera" La cucina delle stellette Ingredienti: Primi Piatti Procedimento: E' da poco passato il 4 Novembre, "Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate" e anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo festeggiare e ringraziare il nostro Esercito impegnato su tanti fronti, sia nel Paese che all'estero. Abbiamo aperto la puntata in festa con la Fanfara dei Bersaglieri (Specialità dell'Arma di Fanteria dell'Esercito Italiano. Da oltre trent'anni la Forza Armata è impegnata nelle missioni estere nelle principali aree di crisi - i Bersaglieri sono stati i primi soldati ad entrare in Libano nel 1982 - e sul territorio nazionale per le operazioni di ordine pubblico che vanno dai "Vespri Siciliani" del ' 92 ai giorni nostri). Ma vediamo anche in quali importanti operazioni i nostri militari sono attualmente impegnanti con il Capitano dei Bersaglieri AUGUSTO PETRONGOLO, mentre il Caporal Maggiore Capo GIANFRANCO DE IORIO, realizzerà una ricetta a cui i Bersaglieri hanno prestato il nome: "RIGATONI NAPOLETANI ALLA BERSAGLIERA" "Rigatoni napoletani alla bersagliera" Ingredienti: - Rigatoni napoletani - Pomodorini datterini e pelati - Scalogno - Salame tipo Napoli e tipo Milano - Provolone piccante e caciocavallo - Pane raffermo - Uva sultanina e pinoli - Vino bianco secco - Uova - Basilico, Timo e prezzemolo - Olio e.v.o. 1)Lessare in abbondante acqua salata i rigatoni per circa 3/4 minuti, scolarli e raffreddare in acqua fredda e ghiaccio. 2)Fare un soffritto di olio, scalogno, uvetta, salame "Napoli e pane raffermo. Sfumare con il vino e aggiungere i pinoli, il provolone piccante, prezzemolo e timo. Con questo composto farcire i rigatoni e infornare a 160 gradi per 8/10 minuti. 3)A parte preparare una salsa di pomodori datterini, pelati, olio, aglio e una fonduta di caciocavallo con 4 cucchiai di latte. 4)Mettere sul fondo del piatto la fonduta, adagiare i rigatoni, il sugo di pomodoro e decorare con una chip di salame. Procedimento:
E’ da poco passato il 4 Novembre, “Giorno dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate” e anche noi, nel nostro piccolo, vogliamo festeggiare e ringraziare il nostro Esercito impegnato su tanti fronti, sia nel Paese che all’estero.
Abbiamo aperto la puntata in festa con la Fanfara dei Bersaglieri (Specialità dell'Arma di Fanteria dell'Esercito Italiano.
Da oltre trent'anni la Forza Armata è impegnata nelle missioni estere nelle principali aree di crisi - i Bersaglieri sono stati i primi soldati ad entrare in Libano nel 1982 -  e sul territorio nazionale per le operazioni di ordine pubblico che vanno dai “Vespri Siciliani” del ‘ 92 ai giorni nostri).
Ma vediamo anche in quali importanti operazioni i nostri militari sono attualmente impegnanti con il Capitano dei Bersaglieri AUGUSTO PETRONGOLO, mentre il Caporal Maggiore Capo GIANFRANCO DE IORIO, realizzerà una ricetta a cui i Bersaglieri hanno prestato il nome: “RIGATONI NAPOLETANI ALLA BERSAGLIERA"

“Rigatoni napoletani alla bersagliera”

Ingredienti: 
- Rigatoni napoletani 
- Pomodorini datterini e  pelati  
- Scalogno
- Salame tipo Napoli e tipo Milano
- Provolone piccante e caciocavallo
- Pane raffermo
- Uva sultanina e pinoli
- Vino bianco secco
- Uova
- Basilico, Timo e prezzemolo
- Olio e.v.o.

1)Lessare in abbondante acqua salata i rigatoni per circa 3/4 minuti, scolarli e raffreddare in acqua fredda e ghiaccio.
2)Fare un soffritto di olio, scalogno, uvetta, salame “Napoli e pane raffermo. Sfumare con il vino e aggiungere i pinoli, il provolone piccante, prezzemolo e timo. Con questo composto farcire i rigatoni e infornare a 160 gradi per  8/10 minuti.
3)A parte preparare una salsa di pomodori datterini, pelati, olio, aglio e una fonduta di caciocavallo con 4 cucchiai di latte. 
4)Mettere sul fondo del piatto la fonduta, adagiare i rigatoni, il sugo di pomodoro e decorare con una chip di salame. 








 

]]>