#BookSelfie

Foto di scena

Puntate

Un gomitolo di concause. Lettere a Pietro Citati - Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

Carlo Emilio Gadda

Un gomitolo di concause. Lettere a Pietro Citati - Carlo Emilio Gadda

Nel 1956, allorché diventa consulente di Livio Garzanti, il giovane Citati non può sospettare che gli verrà affidato un compito impossibile: occuparsi del più impervio, moroso, nevrotico, geniale scrittore del Novecento, Carlo Emilio Gadda. Rapidamente, Citati ne conquista la fiducia: e a questo miracoloso soda­li­zio dobbiamo libri come ilPasticciaccioI viaggi la morteAccoppiamenti giudiziosi. Ma alle funzioni di editor Citati ne ha ben presto aggiunte di ancor più de­li­cate: quelle di confidente, consigliere, amico e gaddista mili­tante. E questo carteggio ne è la prova.

 

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana, letto da Fabrizio Gifuni

Capolavoro della letteratura italiana, "Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana", è un romanzo giallo ambientato a Roma nei primi anni del fascismo, nel 1927, un giallo "aperto" che resta senza soluzione e non si chiude con la scoperta del colpevole. Un "pasticciaccio", appunto. Apparso per la prima volta in cinque puntate sulla rivista "Letteratura" nel 1946, venne pubblicato in volume nel 1957 ad opera dell'editore Garzanti. Interprete naturale di Gadda, Gifuni dà oggi voce a "Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana" in una lettura integrale e virtuosa che risponde al virtuosismo concettuale, linguistico e sintattico gaddiano.

Rai.it

Siti Rai online: 847