VUOI PARTECIPARE COME CONCORRENTE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DE “LA PROVA DEL CUOCO (LOGO)”? CHIAMA LO 02 89919903

GazzetTinto

Saltimbocca alla romana con riso pilaf

Le insegnanti di cucina Antonella cucina con Maria Greco Naccarato

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Le Maestre di Cucina
    Tempo di preparazione: 10 Min
    Difficoltà: Facile
    Tipologia: Secondi

    Ingredienti: Per i saltimbocca: 400g carne di vitello a fettine 200g prosciutto crudo tagliato sottile salvia fresca in foglie burro olio di oliva ½ bicchiere di vino bianco ½ l. di brodo Per il pilaf: 200 g di riso pilaf 20 g di burro alloro in foglie 80 ml di vino bianco secco

    Procedimento:

    Cuociamo il riso pilaf: misuriamo con una tazza i 200 g di riso e prepariamo una doppia quantità in tazze di brodo caldo. Accendiamo il forno a 200°. Rosoliamo il riso in  una casseruola con il burro e la foglia di alloro; quando è ben tostato sfumiamo con il vino bianco, aspettiamo che l’alcool evapori e copriamo con il brodo caldo. Mescoliamo una sola volta poi inforniamo per 8 minuti.
    Non appena il riso è pronto lo togliamo dal forno e aggiungiamo un cucchiaino di aceto di vino bianco. Mescoliamo e mettiamo in forma.
    Per la carne: tagliare le fette di carne in fettine più piccole e preparare i saltimbocca mettendo su ogni fettina il prosciutto e la salvia tritata grossolanamente.
    Arrotolare e fermare con uno stuzzicadenti.
    In una padella sciogliere una noce di burro con 2 cucchiai di olio di oliva, rosolare i saltimbocca e, non appena avranno preso colore su tutti i lati, aggiungere il vino bianco e qualche cucchiaiata di brodo. Lasciar cuocere qualche minuto, poi togliere gli stuzzicadenti.  Servire subito.