Logo Rai3

Le ricette

Dal 1 al 4 novembre 2010

LUNEDI’1 NOVEMBRE

PANE BIANCO ALLE OLIVE VERDI E NERE

Ingredienti
g.500 di Farina di Frumento tipo  “0”
g. 25 di Lievito di Birra
Acqua tiepida q.b.
n. 1 cucchiaio di Olio
Sale Fino q.b.
g. 50 di Olive Verdi denocciolate 
g.. 50 di olive Nere denocciolate

Procedimento:
Predisponete un cumolo di farina sul tavolo da lavoro, irrorate lo stesso con del sale, fate un buco ed allargate dal centro verso la periferia  man mano che l’impastate, aggiungete acqua tiepida nella quale avrete sciolto il lievito, iniziate a mescolare acqua e farina con una sola mano, che avrete unto con dell’olio per evitare che l’impasto s’incolli alla mano stessa, aggiungendo acqua se necessaria, quando la pasta comincia ad essere compatta ed elastica, oliate anche l’altra mano ed impastate finché non sentite una pasta liscia e morbida. Lasciate lievitare per circa 2 ore in posto caldo.
Nel frattempo tagliate a rondelle le olive denocciolate, lavate ed asciugate, riprendete l’impasto, rilavoratelo per circa dieci minuti avendo aggiunto le olive, quindi fatene dei panini. Copriteli con un telo e fateli riposare ancora una mezz’ora. Nel frattempo accendete il forno a circa 250°, prendete la teglia su cui cuocerete il pane, mettete i preparati sulla teglia, incideteli con un coltello affilato ed infornate per circa 45/50 minuti, controllate la cottura.

 

PANE INTEGRALE CON LE NOCI

Ingredienti:
g. 300 di Farina di frumento di tipo “0”
g. 200 di Farina integrale
g. 300 di Acqua tiepida
g. 15 di Sale Marino Fino
g. 20 di lievito di Birra
g. 100 di Gherigli di Noci
n. 2 cucchiai di Olio d’Oliva

Procedimento:
Preparare un cumolo di farina dopo aver mescolato le due farine (integrale e bianca). Fate un foro al centro e versate l’acqua tiepida dove avrete sciolto il lievito di birra ed il sale, impastate energicamente finché l’impasto non diviene morbido plastico e liscio. Lasciatelo riposare per circa 30 minuti coperto ed in un posto caldo, quindi rimpastate per 10 minuti, aggiungete l’olio e i gherigli di noci. Quando l’impasto si mostrerà elastico e morbido preparate dei panini di media grandezza (la forma del pane è importante per la lievitazione e la cottura). Mettete su di una teglia i panini preparati, spennellateli con poca acqua ed incideteli al centro. Infornate a 250° per circa mezz’ora.
Per una migliore cottura e brillantatura della crosta prima di togliere dal forno spennellare di nuovo il pane ed abbassare la temperatura del forno a 200°. Sondate la cottura con uno spiedino di ferro che deve risultare asciutto all’estrazione del sondaggio. Togliete dal forno e raffreddate.

MERCOLEDI' 3 NOVEMBRE

TORTA DI FAGIOLI

Ingredienti:
g. 100 di Burro
g. 250 di Zucchero
g.. 300 Farina Bianca “00”
g. 150 di Farina di Fagioli
n. 2 Uova
n. 1 bustina di Lievito per dolci
un pizzico di Sale
Latte q.b.

TORTA DI MAIS “SPONCIO”

Ingredienti:
g. 100 di Burro
g. 250 di zucchero
g. 150 Farina Bianca “00”
g. 300 Farina di Mais “sponcio”
n. 2 Uova
n. 1 bustina di Lievito
un pizzico di Sale
Latte q.b.

Procedimento per la preparazione di entrambe le torte:
In una terrina montare burro e zucchero, aggiungere le uova ed incorporare lentamente le farine, il lievito ed il sale, quindi delicatamente le chiare montate a neve. Se l’impasto risulta troppo asciutto aggiungere un poco di latte. Imburrare e infarinare una teglia, versare l’impasto e infornare a 160° per 45 minuti.

GIOVEDI' 4 NOVEMBRE

RISOTTO UBRIACO AL GORGONZOLA

Ingredienti per 4 persone:
n. 1 Scalogno
g. 400 di Riso Integrale
n. 2 bicchieri di Vino Sangiovese
g. 50 di Burro
g. 250 di Gorgonzola dolce
Latte q.b.
Brodo q.b.
olio extravergine d’oliva, Pepe q.b.

Procedimento:
Soffriggere lo scalogno tritato fine, aggiungere il riso e farlo tostare, sfumare con il vino e, versando gradatamente il brodo, portare a cottura. Ritirare dal fuoco e mantecare con il burro. In un pentolino far fondere il Gorgonzola con poco latte, mescolare e tenere in caldo. Disporre il risotto a fontana sul piatto e al centro versare la fonduta di formaggio.

TORTINO CON ESPLOSIONE DI CIOCCOLATO

Ingredienti per 9 persone:
Per i cuori di cioccolato:
g. 125 di Cioccolato Fondente
g. 200 di Panna Liquida
g. 50 di Burro
cl. 6 di Latte
g. 15 di Caffè  ristretto

Per il tortino:
g. 125 di Cioccolato Fondente
g. 200 di Burro
g. 250 di Mandorle
n. 5 uova
Cacao in polvere, Fragole

Procedimento:
Tritare finemente il cioccolato e farlo fondere a bagno Maria con la panna liquida, il burro, il latte e il caffè. Mescolare bene e versare il preparato in forme di 45 mm di diametro e 35 mm di altezza. Lasciarlo nel congelatore una giornata. Tritare finemente le mandorle, dopo averle pelate e metterle da parte. Inserire nella terrina il cioccolato grattugiato. Aggiungere il burro morbido, lo zucchero, i tuorli delle uova e mescolare il tutto delicatamente. Incorporate la farina di mandorle. In un recipiente capace montare a neve gli albumi e unirvi l'impasto, amalgamandolo molto delicatamente con un mestolo di legno. Versare suddividendo il composto in 8/9 stampini della capacità di 1,2 dl, precedentemente imburrati e spolverati con cacao in polvere.
Affogare il cuore di cioccolato preparato prima a parte e velocemente riporre il tutto nel freezer. 20 minuti prima di servirli passarli dal freezer al forno già caldo a 180° per 19 minuti. Tirare fuori gli stampini dal forno, farli raffreddare per 2 minuti e servire in piatto grande con possibilmente una guarnizione di fragole.

 

POLLO ALLE PRUGNE E ALBICOCCHE

n. 1 pollo tagliato in 8 pezzi
sale e pepe
g. 1 dì zafferano (2 bustine)
n. 12 cucchiaini di curcuma
n. 1 cucchiaino di cannella
n. 2 grosse cipolle
olio extravergine d’oliva q.b.
g. 200 g di prugne secche snocciolate
g. 200 g di albicocche secche
n. 1 cucchiaio di miele
g. 80 di mandorle

Mettete il pollo in una casseruola ampia e alta con sale, pepe, lo zafferano sbriciolato, la curcuma, metà della cannella e le cipolle tritate grossolanamente. Versate 4 cucchiai di olio e 3 mestoli di acqua calda e fate cuocere a fiamma bassa per 45 minuti. Unite quindi la frutta secca, il resto della cannella in polvere, il miele, un altro mestolo d’acqua, se necessario, e lasciate cuocere per altri 15-20 minuti. A fine cottura, unite le mandorle prima rosolate in 3 cucchiai di olio, regolate di sale e servite il pollo con riso.

Rai.it

Siti Rai online: 847