Borsa valori nutrizionali La cucina di base di Anna Moroni La Nutrizionista Procedimento: Oggi parliamo di COLESTEROLO e con la nostra BORSA VALORI NUTRIZIONALI vediamo gli alimenti che ci aiutano a combatterlo facendo SCENDERE il nostro SPREAD Se non si è in SOVRAPPESO, solo il 20% del colesterolo proviene dall'alimentazione (latte e derivati, carne, uova ecc.), mentre l'80% è fabbricato dal nostro organismo. La ricerca del colesterolo nel sangue serve a valutare i grassi saturi in eccesso che possono causare problemi alla nostra salute. Nella norma il colesterolo viene eliminato (tramite sintesi degli acidi biliari) per via epatica e per via intestinale. Il Colesterolo si differenzia in: - Colesterolo "buono" o HDL che sembra avere un effetto protettivo nei confronti della malattia arteriosa e per questo e' importante che il suo livello sia alto. - Colesterolo "cattivo" o LDL, che può aumentare il rischio di arteriosclerosi. Per la prevenzione e' importante considerare l'INDICE Di RISCHIO dato da: COLESTEROLO TOTALE diviso COLESTEROLO HDL ( Dev'essere minore di 5 per l'uomo e < 4,5 per la Donna). In molti casi il colesterolo alto non dipende solo da un'alimentazione errata ma da: sovrappeso, problemi costituzionali e un disordinato stile di vita (fumo e sedentarietà), ma scegliendo I cibi adatti e facendo movimento possiamo alzare quello "buono" (= colesterolo HDL), considerato lo spazzino delle arterie, e abbassare il nostro SPREAD. "AL PRIMO POSTO": LEGUMI Ricchi di PROTEINE VEGETALI, FIBRE, VITAMINE, MINERALI E FITOSTEROLI =steroli vegetali che concorrono a ridurre l'assorbimento intestinale del colesterolo (2-3 gr al giorno riducono del 10% il colesterolo LDL) "AL SECONDO POSTO": CEREALI INTEGRALI RICCHI DI FIBRE UTILI ( 30 grammi/giorno) A MODULARE L'ASSORBIMENTO DEI GRASSI E DEL COLESTERO INGERITO. ABBINATI AI LEGUMI POSSONO SOSTUIRE ALIMENTI PROTEICI RICCHI DI GRASSI E COLESTEROLO. "AL TERZO POSTO": (+SIMBOLO BAMBINI) MERLUZZO - NASELLO RICCHI DI VIT. - MINERALI - PROTEINE NOBILI ED OMEGA 3 UTILI A PROTEGGERCI DAI PROBLEMI CARDIOVASCOLARI. HANNO POCHI GRASSI IN 100 SOLO ACC= 2,6 g / ROMBO=1,3g/MERLUZZO=0,3g. UTILI ALMENO 3 VOLTE LA SETTIMANA "AL QUARTO POSTO": TUTTI I VEGETALI !! ORTAGGI/AGRUMI/FRUTTA SECCA/SEMI OLEOSI/ CACAO AMARO ORTAGGI: FIBRE e ANTIOSSIDANTI per ARTERIE AGRUMI: VIT. C (riduce fattori di rischio e colesterolo) FRUTTA SECCA: FITOSTEROLI, OMEGA3-6 / VITAMINA E = g25 al dì x 5gg la settimana (ric. scientifiche) CACAO AMARO 75% : Da 7 a 10 gr/giorno previene problemi CVS (ric.) "E AL 5° E ULTIMO POSTO, ROSSO NEGATIVO": BURRO - TUORLO Contengono rispettivamente in 100g burro= 250 mg di colesterolo 1 TUORLO D'UOVO (20g)=267 mg di colesterolo SE ECCEDIAMO IN CIBI E RICETTE CHE LI CONTENGONO SALE IL COLESTEROLO E SALE LO SPREAD!! Procedimento:

Oggi parliamo di COLESTEROLO e con la nostra BORSA VALORI NUTRIZIONALI  
vediamo gli alimenti che ci aiutano a combatterlo facendo SCENDERE il nostro SPREAD 
 
Se non si è in SOVRAPPESO, solo il 20% del colesterolo proviene dall'alimentazione (latte e derivati, carne, uova ecc.), mentre l'80% è fabbricato dal nostro organismo.  La ricerca del colesterolo nel sangue serve a valutare i grassi saturi in eccesso che possono causare problemi alla nostra salute.  Nella norma il colesterolo viene eliminato (tramite sintesi degli acidi biliari) per via epatica e per via intestinale.   
Il Colesterolo si differenzia in:
- Colesterolo "buono" o HDL che sembra avere un effetto protettivo nei confronti della malattia arteriosa e per questo e' importante che il suo livello sia alto.          
- Colesterolo "cattivo" o LDL, che può aumentare il rischio di arteriosclerosi.
Per la prevenzione e' importante considerare l'INDICE Di RISCHIO dato da: COLESTEROLO TOTALE diviso COLESTEROLO HDL ( Dev’essere minore di 5 per l'uomo e < 4,5 per la Donna).

In molti casi il colesterolo alto non dipende solo da un’alimentazione errata ma da: sovrappeso, problemi costituzionali e un disordinato stile di vita (fumo e sedentarietà), ma scegliendo I cibi adatti e facendo movimento possiamo alzare quello "buono" (= colesterolo HDL), considerato lo spazzino delle arterie, e abbassare il nostro SPREAD.


“AL PRIMO POSTO”: LEGUMI
Ricchi di PROTEINE VEGETALI, FIBRE, VITAMINE, MINERALI E FITOSTEROLI =steroli vegetali che concorrono a ridurre l'assorbimento intestinale del colesterolo (2-3 gr al giorno riducono del 10% il colesterolo LDL)

“AL SECONDO POSTO”: CEREALI  INTEGRALI 
RICCHI DI FIBRE UTILI ( 30 grammi/giorno) A MODULARE L’ASSORBIMENTO DEI GRASSI E DEL COLESTERO INGERITO.
ABBINATI AI LEGUMI POSSONO SOSTUIRE ALIMENTI PROTEICI RICCHI DI GRASSI E COLESTEROLO.

“AL TERZO POSTO”: (+SIMBOLO BAMBINI)  MERLUZZO - NASELLO
RICCHI DI VIT. - MINERALI - PROTEINE NOBILI ED OMEGA 3 UTILI A PROTEGGERCI DAI PROBLEMI CARDIOVASCOLARI.  HANNO POCHI GRASSI IN 100 SOLO ACC= 2,6 g / ROMBO=1,3g/MERLUZZO=0,3g. UTILI ALMENO 3 VOLTE LA SETTIMANA

 

“AL QUARTO POSTO”:    TUTTI  I  VEGETALI !!

ORTAGGI/AGRUMI/FRUTTA SECCA/SEMI OLEOSI/ CACAO AMARO
ORTAGGI: FIBRE e ANTIOSSIDANTI per ARTERIE
AGRUMI: VIT. C (riduce fattori di rischio e colesterolo)
FRUTTA SECCA: FITOSTEROLI, OMEGA3-6 / VITAMINA E =  g25 al dì x 5gg la settimana (ric. scientifiche)  CACAO AMARO 75%  : Da 7 a 10 gr/giorno previene problemi CVS (ric.)


“E AL 5° E ULTIMO POSTO, ROSSO NEGATIVO”: BURRO - TUORLO

Contengono rispettivamente in 100g burro= 250 mg di colesterolo
1 TUORLO D’UOVO (20g)=267 mg di colesterolo
SE ECCEDIAMO IN CIBI E RICETTE  CHE LI CONTENGONO
SALE IL COLESTEROLO E SALE LO SPREAD!!

 

 


 

]]>