"Ma che cavolo!" Ingredienti: 12 foglie di verza 4 patate 8 gamberi grandi o surimi 2 cucchiai di misto per soffritto 1/2 bicchiere di vino bianco sale, olio, aglio, prezzemolo, aromi per pesce pane grattugiato q.b Facile Le ricette d'Italia 20 Min Pelare le patate e farle a dadini ,metterle a lessare insieme al misto per soffritto e ai gamberi. Quando le patate sono cotte, scolare il tutto e far raffreddare. Intanto lavare le foglie di verza e, lessarle per 5 minuti in acqua bollente salata,poi scolare e metterle da parte. Una volta che le patate sono fredde, mettere tutto nel mix, aggiungendo gli aromi, il prezzemolo, un filo d'olio e frullare il tutto fino ad ottenere una specie di purè. Disporre il composto così ottenuto in una terrina capiente ed aggiungere le uova,amalgamare il tutto aggiungendo poco alla volta il pane grattugiato, fin tanto che l'impasto non si attacchi molto alle mani. Stendere le foglie di verza e,come per i cannelloni, mettere il composto al centro di ogni foglia e chiudere ad involtino senza mettere stuzzicadenti, ma cercando di richiuderlo su se stesso. In una padella mettere un filo d'olio e uno spicchio d'aglio,porvi gli involtini, salarli appena in superficie, accendere il fuoco e sfumare subito con 1/2 bicchiere di vino bianco. Spero vi piaccia, a casa ,mia è piaciuta parecchio perché il pesce c'è ma non si vede e il cavolo è più divertente da mangiare.....