GazzetTinto

Arrosto di vitello con cavolfiore pastellato

Le insegnanti di cucina Elisa cucina con Alessandra Spisni

    » Segnala ad un amico

    Rubriche: Le Maestre di Cucina
    Difficoltà: Media
    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Tipologia: Secondi

    Ingredienti: 1.5 kg. di pancia di vitello o sottospalla, 1 carota, 1 sedano, 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di rosmarino, strutto, 1 bicchiere di vino bianco, 400g.di vino bianco, 400g.di brodo anche matto, 1 cavolfiore, farina, latte, 2 cucchiai di panna, sale, 1 bustina di lievito chimico

    Procedimento:
    Insaporite la carne con il sale, pepe, aglio e rosmarino tritati su ambedue i lati. Arrotolarla su se stessa e legarla con lo spago da arrosti. Infarinarla leggermente. Rosolare la carne in una padella dove avrete sciolto lo strutto. Girare la carne su tutti i lati, quando ha preso colore bagnarla con il vino bianco e lasciare evaporare l’alcool, togliere dal fuoco. Togliere la carne dalla padella e metterla in una casseruola che la contenga insieme alla carota, il sedano e la cipolla tagliata a pezzetti. Coprire tutto il vino bianco e del brodo in parti uguali. Cuocerla per circa 1 ora in forno caldo 180° coperta con carta stagnola o da forno. Togliere dal forno, girare la carne e rimettere in forno coperta per un’altra mezz’ora. Togliere dal forno e far raffreddare l’arrosto nella sua salsa. Una volta freddo, togliere la carne dal suo sugo e tagliarla a fette di 1 cm. Passare il sugo con il colino e separarlo dalle verdure. Conservare una parte di sugo allo stato liquido che servirà per tenere morbido l’arrosto quando lo riscalderete, con il rimanente preparare la salsa: scaldare una noce di burro in un tegame, unire un cucchiaio di farina e lasciarla cuocere fino a farla biscottare, quindi unire il sugo riscaldato e lasciare infittire la salsa su fuoco moderato. Disporre le fette di arrosto leggermente sovrapposte, all’interno di una teglia da forno e bagnare con sugo liquido. Infornare a calore medio per 10 minuti. Servirlo accompagnato alla salsa. Per le cimette di cavolfiore: Dividere il cavolfiore in cimette. Preparare una pastella con tutti gli ingredienti. Intingere il cavolfiore e friggerlo in abbondante strutto