GazzetTinto

Gianfranco Pascucci

44 anni, felicemente sposato, ha due figli.

Il primo locale di Isola Sacra di Fiumicino, affacciato sulla darsena, davanti ai pescherecci che andavano e venivano, era gestito da suo nonno. Dopo tanti anni e alterne vicende Gianfranco e’ riuscito a riprendersi quello stesso locale che era finito in abbandono, e insieme a sua moglie Vanessa, che dirige la sala, ha creato “Al Porticciolo”, uno dei ristoranti di pesce piu’ “trendy” di Roma e dintorni.

La stella Michelin, guadagnata nel 2012 e confermata in seguito ne ha suggellato i meriti, ma Gianfranco va avanti con la consueta semplicita’ e modestia del ragazzo di Fiumicino che ama la sua famiglia e il wind-surf sopra ogni cosa! E soprattutto astenendosi da invidie e gelosie nei confronti di chicchessia…

La sua cucina

E’ un autodidatta che si lascia ispirare dal pesce di mare fresco che va all’asta due volte a settimana all’alba (niente allevamenti o pesce importato!). Le sue scelte sono sempre coerenti con il rispetto del ciclo biologico del pescato.

L’uso sapiente ed estremamente estroso delle spezie, tanto le mediterranee quanto le esotiche, e’ il segreto del sapore unico dei suoi piatti. Che il profondo senso dell’estetica trasforma in opere d’arte! Sua moglie Vanessa fa tutto il resto…

I suoi piatti forti

Il fritto, la tartare… e tutto il resto! Ma quando il vento e’ buono…lascia tutto e cavalca la sua tavola da surf, perche’ ogni giorno e’ un possibile GIORNO DA LEONI!!!