Alcuni lavoratori sono più lavoratori degli altri?

Buongiorno.
Nel 1998 le licenze commerciali sono state abolite, questo vuol dire che da quella data in poi, chiunque voglia aprire un'attività commerciale occupando uno spazio entro i 300m quadrati, lo può fare previa semplice comunicazione al comune. Questo vuole anche dire che in quel momento tutti i commercianti che avevano pagato decine o centinaia di milioni di lire la loro licenza ( e cioè tutti ), si sono visti polverizzare il loro investimento. 
I commercianti sono lavoratori come altri, hanno famiglie, mutui, figli ecc ecc. Evidentemente non hanno come altri un sindacato che li sostenga, ma sono talmente abituati a fare da sè, che non si è sollevato nemmeno un refolo di vento quando per decreto di legge si sono visti sfilare da sotto i piedi l'investimento per cui, magari, avevano faticato o fatto debiti. Quindi, mi dispiace tanto per i poveri tassisti, ma mi viene, come diceva mia nonna, prurito alle mani quando sento che si usano pesi e misure diverse per categorie di lavoratori differenti.
E questo è tutto
Auguro una buona giornata e buon lavoro a tutti

Lucia Del Curto
commerciante in Chiavenna ( SO )

Rai.it

Siti Rai online: 847