Voi e Francesco Specchia 05/07/2017

Scusate ma Boeri deve vivere dove non si sa. I suoi studi li avrà fatti quando c'era lavoro. E poi ditegli che da febbraio aspetto pensione dopo 42 anni e 10 mesi. Altro che studi. Grazie
Alfredo Genova

La reazione paradossa e isterico politica dell'Austria, non coperta dalla stampa europea conferma quanto sia solo formale la libertà di stampa e ogni altra libertà in occidente. In realtà anche i politici occidentali sono poca cosa, forse anche eterodiretti. Da chi? Inutile fare ipotesi: i migliori non lasciano prove.
Giuseppe Aldo


Venerdì si concluderà la sessione ONU sul bando delle armi nucleari - si rompera! Il silenzio dei media su un tema cruciale x il futuro ?
Maria .Cuneo

Che gente muoia in mare non sembra interessare molti stati europei..d'altronde non si puo' travasare l'africa in europa..x ogni benestante europeo devono morire tot immigrati altrimenti si diventa tutti piu' poveri..e' brutto dirlo ma e' cosi..
Lorenzo da Bologna


Ribadisco il suggerimento di ieri sul problema migranti. Secondo me, chiudere i nostri porti alle navi ong con bandiera estera diventa realistico solo se la sanzione è quella di accogliere comunque la nave ong con bandiera estera (per esempio francese o spagnola), ma poi confiscarla. Allora sì che la prossima nave approderebbe a Marsiglia o a Barcellona.
Giuliano da Milano.


Che spreco di parole, sui blindati e contro Spagna Francia e chicchessia, da parte del governo... Basterebbe piu chiarezza nei numeri... 85.000 in sei mesi ( di cui con il 20% ricollocati) sarebbero 120 mila in un anno, con 8000 comuni sono circa 15/20 a testa in media... Una classe in più alla scuola della civiltà e della Costituzione... Invece di arrabbiarci con Francia Spagna Austria facciamo l'elenco dei Comuni che non collaborano ancora e si potrebbe cominciare a spiegare con calma ai loro sindaci, cosa è la solidarietà.
Mauro, Cuneo

Vedete che se anche l'Italia chiudesse i suoi accessi, dopo un paio di tragedie (che tanto accadono ugualmente) l'Europa sarebbe chiamata a occuparsi della questione obbligatoriamente. Perché un conto è che la gente muoia per cause varie, molto meno sostenibile politicamente sarebbe se ciò accadesse per una precisa scelta collettiva di respingimento. L'Italia sta pulendo la coscienza degli europei... aggratis.
Max


Fa benissimo l'Austria fanno benissimo gli altri Stati europei a dire basta.Se noi ci vogliamo suicidare e regalare il nostro territorio ai neri facciamolo pure ma io non mi sento più una cittadina italiana e mi comportero' di conseguenza.

A Siena, nel MPS, in clima di altra mandata di pseudolicenziamenti e forti riduzioni di stipendi, si sente dire per certo di assunzioni a chiamata di persone giovani ad alti livelli con alti stipendi, ke poi non si sa doce si indirizzeranno. Potreste per favore parlarne?

gent sig Specchia, disoccupazione con nr elevatissimi, italiani ke fuggono all'estero per trovare lavoro. nn capisco il sig Boeri ke sostiene gli immigrati, dicendo ke il loro lavoro, pagherebbe le ns future pensioni. ma dove impiegherebbe queste persone? da dove uscirebbe questo miracoloso lavoro? Loredana bo

Buongiorno . Si sa quanti dei 30 presenti al parlamento europeo per il problema immigrati fossero italiani ? Grazie
Loris da Udine 

Può qualcuno di voi che guarda con favore a questa immissione massiccia senza fine di immigrati chiarire qual è l obiettivo che vi ponete? Sostituzione etnica, caos,guerra civile? Non potete non accorgervi del degrado,dell imbarbarimento dei rapporti,dell impoverimento diffuso,dell insicurezza,dell illegalità che ne consegue e che dilaga sempre più. Pensate che ve la caverete comunque?e i vostri figli,nipoti,che sarà di loro?
Maria

Caro Specchia, finalmente un giornalista di Libero! A proposito del Piccolo Charlie secondo Lei che differenza c'e', facendo le debite proporzioni, fra l'eugenetica praticata dai medici nazisti e la decisione di sopprimere una vita, seppure apparentemente allo stato vegetativo, adottata dai medici e giudici inglesi? Gradire una Sua risposta, con stima
Mauro Pescara

E adesso manca solo la favola che i migranti fanno i lavori che gli italiani non fanno più. Vi siete accorti tanto per fare un esempio che nella logistica, nella distribuzione del carburante si è a contatto solo con gente dell'est Europa? E che dire dei concorsi per infermieri a cui gli Italiani si presentano in 2000 mentre poi ci troviamo in corsia le infermiere romene ? Mi aiutate a capire cosa si sta sballando in Italia?
Stefano - PD

Il signor Boeri spero non ignori che badanti e lavoratori extracomunitari torneranno al loro paese per godere al meglio la pensione. Inoltre il calo demografico se fosse solo degli italiani non dovrebbe preoccuparlo, perché se manca lavoro i figli non si fanno al contrario dei poveracci che ne fanno almeno quattro perché sono abituati al nulla e qui per loro è molto molto.
Giuliana Lucca


I nostri governanti sono fuori di testa. Gli unici in Europa a suicidarsi. Gli stati europei difendono i loro interessi contro una immigrazione clandestina di massa. Le ONG responsabili per il solo interesse economico di questa tragedia, é gente che semplicemente lavora prima che soccorrere. Si faccia un REFERENDUM e i cittadini, non sudditi decideranno a proposito.
Gb


La cosiddetta "Europa" si sta rivelando per l' Italia ogni giorno di più un cattivo affare. L' Europa che invece tutti vorremmo, quella dell' autodeterminazione, del benessere, dei diritti, della sicurezza e dei servizi di base assicurati a tutti i cittadini, esisteva già: si chiamava Italia.

Ecco,la cronaca:e'giusto archiviare il caso Alpi?certo nessun somalo aveva il minimo motivo per farle del male,bisogna dunque cominciare a dire la verita':sia quella giudiziaria sia quella storica,perche'si capisca che qualche istituzione italiana ,allora in somalia, dev'essere ancora bonificata.

Purtroppo l'Italia è l'unica ad accogliere i migranti. Gli altri paesi europei, come da tradizione razzista e xenofoba, mettono delle barriere ai loro confini. Il problema non sono gli sbarchi, ma il futuro che l'Italia, con tutti i suoi problemi, può garantire ai migranti

Buongiorno, approfitto del fatto che a," prima pagina" ci sia un giornalista di Libero per comunicare il mio disappunto sull'uso squallido che il suo giornale fa dei termini e della lingua italiana per far colpo sulle persone , esempio il Pd ha il cancro( Non so se questi giornalisti sanno cosa sia il cancro). Non esiste più un'etica dei giornalisti? Chiara da Faedis si interroga e vi saluta

SULL'EMIGRAZIONE FORSE L EUROPA CI STA DICENDO CHE TOCCA A NOI PRENDERE LA DECISIONE CON CORAGGIO E DETERMINAZIONE, COME STANNO FACENDO TUTTE LE ALTRE NAZIONI. SPAGNA, FRANCIA, GRECIA ECC. HANNO DECISO, ORA TOCCA A NOI , SENZA ASPETTARE SEMPRE GLI ALTRI PER POI DARE LA COLPA AGLI ALTRI.
Silvana, Milano

Perchè gli altri paesi europei dovrebbero essere solidali con africani ed islamici che l'Italia ha deciso di accogliere, subendo le armi della migrazione di massa orchestrate dalle elites massoniche mondialiste finanziarie? Ma se gli immigrati secondo Boeri servirebbero in Italia per il welfare!? Servirebbero anche le mafie immigrate?
Natasha da Prosecco

Secondo il diritto internazionale, se una nave si trova in acque internazionali essa è territorio dello stato cui esse appartengono. Pertanto se una nave norvegese salva 500 migranti li immette nel proprio territorio. Perche poi li trasferisce sul nostro territorio? Perché noi lo permettiamo?

Buon giorno mi chiami Gian luca. Secondo lei zaia ( E non maroni e meno che meno il fascista salvini) potrebbe diventare il Puigdemont del Nord ? Certamente Puigdemont è di sinistra e forse la virata a destra della lega ai tempi di Bossi non ha frenato l'impeto federalista? Grazie

In Somalia,oltre ai somali e a qualche giornalista,c'erano due istituzioni italiane:1)l'esercito.2)i servizi segreti(deviati,non deviati,ma c'erano.poi si saranno deviati per strada..).Questi due soggetti insieme hanno fatto sfracelli nella storia di questo Paese,e finalmente ce l'ha detto una sentenza.E'ora che cambi qualcosa!

Secondo la mia opinione gli italiani non dimenticheranno, al momento delle prossime elezioni politiche, il salvataggio, a carico degli stessi italiani, delle Banche Venete e del Monte dei Paschi di Siena effettuato dal Governo Buonista di Gentiloni con la "partecipazione straordinaria" del PD di Renzi. Non saranno sufficienti qualsiasi Bonus o Annunci di milioni di assunzioni di disoccupati giovani e/o anziani per far dimenticare agli italiani la crescita del debito pubblico e del relativo interesse che maturera', a causa dei salvataggi di Banche e Bonus effettuati da Gentiloni e Renzi, che peseranno per anni sulle spalle degli italiani per anni.
Piero

Caro giornalista, con il tasso procreativo degli italiani (1,3 figli a coppia) siamo destinati all' estinzione ed a un dimezzamento nel giro di pochi decenni altro che Sartori e la "bulimia demografica" di cui lei parla. E diciamole tutte le cose, non solo quelle utili per la propria propaganda. Saluti.
Rudi. Ve.

Gli italiani che vanno all' estero spesso ( come mio figlio ) lo fanno per un lavoro qualificato; mentre gli extra comunitari spesso fanno lavori dequalificati, pagati male.
Carmen da Rapallo

Negli anni 70 era normale prassi nelle piccole aziende tenere i dipendenti in categorie basse, pagare in nero gli stipendi salvo poi inquadrare chi si avvicinava alla pensione nelle giuste categorie per beneficiare di redditi da pensione accettabili. Le regole imposte erano queste con buona pace per il pesante danno a carico dei conti pubblici.
Fabrizio 

L'errore imperdonabile fatto dal governo e dal papa è stato quello di "invitare" i migranti di accoglierli a braccia aperte, ed ecco il risultato: ho sempre votato centro sinistra, ma non lo farò più. Nico


Chi è andato in pensione con 15 anni, 6 mesi ecc l'ha fatto perchè c'era una legge che glielo permetteva. Ecco il diritto acquisito. Perchè allora non far pagare ai governanti di allora?

Invece di sostenere che chi è andato in pensione con pochi anni di contribuzione ha "fregato" i concittadini l'ascoltatore che ha chiamato poco fa, perché non chiede invece di indagare su chi percepisce pensione e continua a lavorare in nero? Cm

Ho l'impressione che a proposito dei nostri rapporti con l'emigrazione continuiamo a considerare solo l'ultimo passaggio degli spostamenti.Il nostro ombelico è il mare'nostrum'.Ma l'Africa è grande.Per esempio,che ruolo hanno i cinesi che ci hanno già investito più di 250 miliardi di dollari? Gli africani emigrano anche verso la Cina,in qualche modo?Quanti cinesi ci sono in Africa? Ecc ecc.
Antonella Bg

Inquinare il problema immigrazione con i conti che boeri ci comunica serve solo ad imbrogliarci. Il vero problema immigrazione e nella distribuzione giusta è controllata non selvaggia con la malavita che ha parte fondamentale nella gestione.
Lilia da Napoli

Un ascoltatore, ha posto l'accento su quei soggetti che con pochissimi anni di servizio sono andati in pensione. Queste persone però non sono ladri, hanno fruito di leggi dello stato: e ora? Mi piacerebbe conoscere l'integrità morale di questo ascoltatore!
Pietro Buffa

Il cumulo dei redditi fa delle famiglie di lavoratori e pensionati dei grandi ricchi. Tassati e ritassati, è un furto legalizzato. Peccato che non si possano detrarre spese di liberi professionisti. Ma solo in Italia è così? Cosa succede in Europa?
Giuliana


Afferma il giornalista a Prima pagina che potremmo " richiamare " dall 'estero (come? ) i nostri giovani perché prendano i posti oggi occupati dagli immigrati. Cioè badanti raccoglitori di pomodori sguatteri ... Ma di che parliamo ?


Mi sembra che gli interventi di oggi mostrino una certa ignoranza della realtà dei fatti e proprio dei dati su cui il giornalista dice di basarsi . ma lo sapete qual'è la provenienza della maggior parte dei minori che arrivano in Europa? L'Eritrea, da cui scappano a causa di un regime oppressivo che li costringe al servizio militare a vita in condizioni di povertà e si potrebbe andare avanti. Lwggetevi i rapporti di Save the children.Altro che stanno bene a casa loro ...MS come si da a sostenere queste posizioni! Saluti
Chiara (Torino)



Rai.it

Siti Rai online: 847