Alle otto della sera Alle otto della sera Alle otto della sera Radio2

Alle otto della sera - Napoleone

Vincent Van Gogh

Lo specchio della mente

Ascolta le puntate >>

Da secoli gli esseri umani si interrogano a proposito di due problemi: che cosa siano la mente e il cervello, e quali rapporti esistano tra la prima e il secondo. Negli ultimi decenni, però, abbiamo imparato, su mente e cervello, più cose di quante se ne siano apprese in tutto il passato che ci sta alle spalle. La crescita enorme delle conoscenze scientifiche ha indebolito le barriere tradizionali tra lo studio biologico del cervello e lo studio psicologico della mente. Sono venute alla luce, infatti, forti ragioni per pensare che il neuroscienziato e lo psicologo stiano esplorando, seguendo vie tra loro diverse, una stessa realtà: la realtà di una rete di cellule nervose che costituisce l'oggetto più complicato di tutto l'Universo, che è il frutto di una lunga selezione biologica e che non appartiene soltanto all'uomo. In natura, infatti, si sono evoluti cervelli, organi di senso e comportamenti intelligenti per moltissime altre forme viventi sul nostro pianeta.  Enrico Bellone  tratta alcuni temi tra i quali la narrazione di casi clinici sconcertanti, la discussione sui nostri modi di fare quotidiani, i rapporti tra coscienza ed emozioni, il racconto di come animali e vegetali siano in grado di avere comportamenti ragionevoli, i sogni, l'architettura delle nostre memorie, i limiti e le virtù dei segnali che partono dai sensi e approdano ai cervelli, le origini del linguaggio, le strutture di base che ci permettono di pensare e agire.

Di Enrico Bellone. A cura di Angela Zamparelli. Regia di Vittorio Attamante. Trasmesso dal 24 novembre al 19 dicembre 2003

Rai.it

Siti Rai online: 847