RaiUno_logo

In evidenza

Wurstel

Per i wurstel la scelta è tutt’altro che semplice, visto che i prodotti in commercio sono davvero tanti. Riguardo al tipo più venduto, quello di puro suino, controllate in etichetta la percentuale di carne, che deve essere al di sopra del 70%. Scegliete inoltre il prodotto che abbia il minor numero di additivi. Per quanto riguarda i wurstel di pollo, fino a qualche tempo fa esisteva l’obbligo di indicare la provenienza della carne a causa dell’influenza aviaria. Adesso è sufficiente che il produttore indichi in etichetta che, in fase di produzione, la carne è stata sottoposta ad una cottura di almeno settanta gradi, al fine di abbattere eventuali batteri ancora presenti. In generale, controllate che la confezione sia perfettamente sottovuoto e che, dal lato trasparente, non si veda troppa gelatina o acqua all’interno, segni entrambi di scarsa qualità.

Rai.it

Siti Rai online: 847