[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]

Dall'11 al 15 ottobre 2010

Lunedì 11 ottobre

TORTINO RUSTICO SALATO

Ingredienti per 8 persone

n. 1 disco di Pasta Sfoglia
g. 400 d Verdura Cotta
n. 2 Cucchiai di Olio d’Oliva
g. 50 di Pancetta
n. 1 Spicchio di Aglio
n. 2 Uova
g. 300 di Ricotta
n. 4 cucchiai di Formaggio Grattugiato
Sale, Pepe q.b.

Preparazione:
Lessare la verdura,  scolarla  bene e mettetela in una ciotola.
In una padella con l’olio caldo fate soffriggere a calore moderato lo spicchio d’aglio schiacciato, per alcuni minuti, quindi toglietelo e mettetevi la pancetta. Fatela rosolare dolcemente, poi scolare dell’olio di cottura e unite alla verdura. Unite anche la ricotta, possibilmente passata al setaccio, le uova sbattute, il formaggio grattugiato, il sale necessario e una macinata di pepe e mescolate con cura. Stendete il disco di sfoglia sulla carta forno e trasferite nella tortiera, distribuite nella teglia il ripieno preparato e livellatelo. Quindi fate cuocere la torta nel forno a 180 gradi per circa 35 minuti.


FLAN DI RICOTTA E AGRUMI IN PASTA SFOGLIA

Ingredienti per 8 persone

n. 1 disco di Pasta Sfoglia
g. 500 di Ricotta Romana fresca
n. 4 uova
g. 60 di Farina “00”
g. 150 di Zucchero
g. 80 di Arance e Cedro canditi
n. 1 cucchiaio di Scorza di Limone grattugiata
n. 1 bicchierino di liquore dolce
Zucchero a Velo, Cannella in polvere q.b.

Preparazione:
Eliminare il siero dalla ricotta. Unire alla ricotta setacciata in una ciotola, 3 tuorli d’uovo e un uovo intero. Salvare l’albume delle altre uova. Amalgamare bene il tutto. Incorporare farina, zucchero semolato e non e un pizzico di cannella.
Unire all’impasto la scorza di limone grattugiata e i canditi. Profumare con un bicchierino di liquore. Montare i quattro albumi e unirli al composto senza smontarli. Preparare la pasta sfoglia con la carta forno in una tortiera e distribuite il composto senza superare i ¾ dell’orlo.  Spolverizzare con zucchero a velo mescolato alla cannella. Infornare tutto a 160° per 40’. Al termine lasciare intiepidire e… servire.

 

Mercoledì 13 ottobre

TORTA CON L'UVA

Ingredienti:

n. 2 uova
n. 7 cucchiai di zucchero
n. 7 cucchiai di latte
n. 7 cucchiai di Olio Extravergine d’oliva
n. 16 cucchiai farina bianca
1/2 presa di lievito per dolci
100 g di gherigli di noce
300 g di uva in chicchi (sangiovese)

Preparazione:
Prendete una scodella abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti, rompete prima le uova, poi aggiungete il latte, l'olio di oliva e lo zucchero. Con una frusta amalgamate bene gli ingredienti. Aggiungete il lievito per dolci alla farina e mescolare con le dita per evitare che si formino grumi,quindi aggiungere anche questi ingredienti ai precedenti. Amalgamare bene il tutto e aggiungere i chicchi d'uva e i gherigli di noce, stando attenti a non rompere gli acini. Versare il composto così ottenuto in una teglia imburrata e infarinata, quindi cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti. Servire tiepida o fredda spolverizzato con zucchero a velo vanigliato.


PICI AL CHIANTI

Ingredienti per 4 persone:

g. 500 di Farina di Grano Tenero "OO"
ml. 200 di Chianti corposo
n. 2 cucchiai di Olio di Oliva Extravergine
1 pizzico di sale

Per il condimento:

un mazzetto di Erbe Aromatiche (Timo, Rosmarino, Basilico, Prezzemolo)
n. 3 cucchiai di Olio di Oliva
n. 1 spicchio di Aglio
Sale, Pepe q.b.
n. 1 manciata di Pecorino Toscano

Preparazione:
Mettere su una spianatoia in legno la farina, con una mano fare un spazio al centro dando la tipica forma a "fontana". Versare all'interno il vino, l'olio e il pizzico di sale. Con una forchetta cominciate ad amalgamare il vino con un po' di farina per volta fino ad ottenere un composto liscio e consistente. A questo punto finite di impastare con le mani usando tutta la farina. Lasciate riposare l'impasto coperto da un tovagliolo di cotone per far sì che perda di elasticità. Questo favorirà la lavorazione per formare i pici.
Per rendere le cose più facili usiamo la macchina per stendere la pasta e formiamo delle sfoglie molto spesse che poi taglieremo in fettine lunghe.
Dopo di che sarà facile per tutti formare i pici, rollando con le dita le fettine fino ad ottenere il classico spaghettone.

[an error occurred while processing this directive]