radio3

Forlì - 10 giugno

Notturni

di Marcello Anselmo



Un documentario radiofonico di Marcello Anselmo
Tre Soldi, Rai Radio3



La notte è – tecnicamente - : “L’intervallo di tempo che corre fra il tramontare e il successivo sorgere del sole, la cui durata varia con la latitudine del luogo di osservazione e, in uno stesso luogo, con la declinazione del sole; si contrappone al giorno”. Tuttavia la notte è anche uno spazio dell’intimità individuale, un tempo del lavoro creativo, un silenzio apparente del mondo che induce alla concentrazione, suggerisce timore, richiama al mistero. La notte è anche una convenzione che indica la suggestione della tenebra, l’incedere nascosto di amanti, attività illegali, mondi sconosciuti.
Notturni racconta cinque storie in cui la prospettiva autoriale incontra la narrazione notturna di luoghi, fenomeni, mestieri e condizioni esistenziali disparate: l’oscurità degli abissi marini, le leggende notturne del mare, l’arte dei fuochi pirotecnici, le avventure di portieri d’albergo e la grande trasformazione della notte da individuo a genitore.
Notturni è uno spazio narrativo in cui le parole dei protagonisti si mescolano a testi poetici e letterari di Heiner Müller, Maria Savi Lopez e Camillo Sbarbaro lette da Tania Garribba, alle sonorizzazioni di -ma, le musiche originali di Nino Bruno e scampoli di opere cinematografiche.

In onda sulle frequenze di RaiRadio3, Tre soldi, dalle 19:40 alle 20 dal 16 al 20 maggio 2016.