Stese alla salsiccia di Bra e funghi ovoli Chi batterà lo chef? Ingredienti: Per la pasta: 200g di semola di grano duro Acqua tiepida q.b. Sale q.b. Per il condimento: 1 salsiccia (luganega) di Bra (mezzo metro) 1 limone Vino barbera q.b. 200g di funghi ovoli (o porcini) 1 spicchio di aglio 1 rametto di maggiorana 100g di castelmagno Olio evo sale e pepe q.b. Media 30 min Primi Piatti Chi batterà lo chef Procedimento: Impastare gli ingredienti per della pasta, "stendere" la sfoglia, tagliarla con l'apposito attrezzo per ricavare queste tipiche fettuccine dell'Irpinia. Il condimento attiene invece alla tradizione piemontese e si cucina in questa maniera: in una padella con olio ed aglio rosolare la salsiccia di Bra, precedentemente sgranata, unire il vino rosso e qualche goccia di limone; portare a cottura. Nel frattempo rosolare anche i funghi in una padella con olio e maggiorana, unirli al ragù di salsiccia e mantecarvi la pasta scolata al dente. Servire con una generosa grattugiata di castelmagno. Procedimento:
Impastare gli ingredienti per della pasta, “stendere” la sfoglia, tagliarla con l’apposito attrezzo per ricavare queste tipiche fettuccine dell’Irpinia. Il condimento attiene invece alla tradizione piemontese e si cucina in questa maniera: in una padella con olio ed aglio rosolare la salsiccia di Bra, precedentemente sgranata, unire il vino rosso e qualche goccia di limone; portare a cottura. Nel frattempo rosolare anche i funghi in una padella con olio e maggiorana, unirli al ragù di salsiccia e mantecarvi la pasta scolata al dente. Servire con una generosa grattugiata di castelmagno. 

]]>