Le immagini della nuova stagione

Note di produzione

dati e numeri

Basata su un impianto produttivo di tipo industriale, la serie “NON UCCIDERE” si è svolta su un arco temporale di 6 settimane di allestimento e prove, 19 settimane di riprese e circa 30 settimane di post-produzione ed edizione.

L’apporto della RAI alla realizzazione della serie in collaborazione con Fremantle si è esteso per la prima volta alla scenografia, ai costumi, alla fotografia e alla post produzione; attività che sono state curate dal Centro di Produzione Rai di Torino, con l’apporto dei Centri di Produzione di Napoli e Roma.

Circa un terzo delle riprese, inoltre, è stato effettuato negli studi RAI di Torino e negli studi Lumiq, dove  grazie ad un accordo tra la RAI e la Città di Torino, è stato possibile
ideare e ricostruire, su un’area di circa 900 mq, la Sezione Omicidi della Questura di Torino, uno degli ambienti centrale del racconto.

Il resto delle ambientazioni dei 12 episodi è interamente realizzata in Piemonte e nella città di Torino, con più di 300 set allestiti. Si possono contare mediamente circa 25 location per ogni episodio. Una delle storie della serie è stata interamente ambientata  all’Auditorium “Arturo Toscanini” di Torino e ha coinvolto durante le riprese anche l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI che ha contribuito inoltre alle musiche dell’intera serie.

Il cast di “NON UCCIDERE” è composto da 12 attori principali e vede coinvolti più di 260 attori tra protagonisti di puntata e ruoli secondari, a cui si aggiungono 35 attori minorenni e più di 1500 comparse.

Per la realizzazione della serie sono state coinvolte più di 250 persone tra capi reparto, tecnici e maestranze, di cui oltre il 90% residenti sul territorio torinese e piemontese.

Rai.it

Siti Rai online: 847