Voi e Gianni Barbacetto 26/08/2017

Gentile Dr. Barbacetto Cosa ne pensa delle dichiarazioni sullo sgombero dei migranti di Roma di Di Maio? A me pare la conferma dello spostamento a destra e su posizioni di conservazione di un movimento che al suo nascere sembrava ben diverso.
Federico

Con lo stop degli sgomberi, ancora una volta l'Italia si schiera a fianco dell'illegalità, della disonestà e della prepotenza.
Giuseppe
 

Il Presidente dell'anticorruzione ha detto che ci vuole una svolta anti abusivismo ma siamo sicuri che la politica sia dello stesso parere?
Luigi 
 

Luigi Di Maio ha assolutamente ragione quando dice che la sindaca Raggi deve occuparsi prima di tutto dei Romani mentre dei rifugiati deve occuparsene lo Stato, cioè il governo. Ci sono ruoli e mansioni istituzionali che vanno rispettati.
Angelo.
 

Bastava che il Comune di Roma effettuasse lo sfratto lasciando dentro le persone fino al reperimento di nuove e appropriate abitazioni. Il Comune, con il sindaco Massimo Cacciari, preveniva in questo modo le tensioni degli sfratti esecutivi. L'assessore Giuseppe Santillo si faceva garante. Non ci voleva poi chissà quale strategia per evitare quella incivile e drammatica violenza.
Andreina da Venezia
 

Il governo non puo' sempre spremere gli stessi anche per I migranti. I soliti non ce la fanno piu'. Il loro sacchetto e' vuoto. Che facciano pagare un po' I ricchi che hanno fin'ora saccheggiato il paese Italia.
Bruna Merano
 

A proposito del parroco di PISTOIA, mi viene in mente IL PANE E LE ROSE, titolo di un film di Ken Loach: non solo SOPRAVVIVERE, ma VIVERE come un essere umano
Marco

A Barcellona si plaude al la polizia e ci sono stati applausi per gli uomini e le donne che svolgono questo lavoro difficilissimo, a Roma per una frase li si mette in croce...che senso ha?!? I rifugiati occupavano ABUSIVAMENTE un intero palazzo e la Polizia stava facendo il proprio lavoro in assenza di senso di responsabilità e di lavoro del Comune di Roma.
Barbara Sarzana
 

Il problema del prete di Pistoia non è l'aver portato dei migranti in piscina bensì il non averci mai portato italiani nel bisogno: ragazzi in fase di recupero, famiglie di disoccupati, poveri a cui pesa pagare l'ingresso...
Marco (FI)
 

Che inutile contrapposizione fra i poteri a proposito dello sgombero di Roma! quello che e' inaccettabile non e' il modo in cui e' avvenuto lo sgombero ma i quattro anni di incapacita' di ottenere il rispetto dei diritti di tutti e quindi la mancanza dello Stato, e' di questo di cui dovremmo occuparci
Marta
 

Paese ipocrita. Capo della polizia non si è espresso con chiarezza e prontezza sul caso Cucchi ma su un suo agente che a parole fa quella che potrebbe benissimo essere una battuta, infelice forse, si esprime con severità. Parliamo di cose serie...che il nostro paese sta andando a rotoli...e Roma ed il Lazio, dove sono stata in vacanza, in testa.
Martina da Milano
 

Ma non c è contraddizione nel ridurre gli anni delle superiori e portare l obbligo scolastici a 18 anni?
Fernanda
 

Io, che purtroppo sono italiana, se mi sfrattano, potrò pretendere, come gli immigrati, che mi diano una villetta nel luogo da me scelto?
Grazia
 

Buon dì. Sono con Zaia nel nn voler ripopolare le montagne del Veneto con i lupi. Al primo comportamento da lupi, verrebbero uccisi.
Loredana Bologna 

La notizia del Fatto è errata: i vitalizi sono stati aboliti; quelli in discussione sono i vitalizi degli anni passati. E' giusto abolire anche questi, ma il principio costituzionale di applicazione non retroattiva delle leggi pone problemi seri. E smettetela con questa demagogia che finisce per promuovere una classe dirigente incapace e confusa. 
Giuseppe Maddaloni

Concordo da sinistra con l'ascoltatore che considera illegittimo accusare di razzismo solo per essere concreti e realisti,ma la verità è rivoluzionaria..

Totalmente d'accordo con Asor Rosa. La ministra Fedeli ne spara una al giorno! Ridurre gli anni di liceo a 4 obbligo fino a 18, era la migliore scuola europea, e la sta smantellando (aveva iniziato per la verità Moratti, poi Gelmini, e i tagli lineari di Tremonti). Quando sentirò un ministro che che dice più filosofia più storia dell'arte, più storia della musica, ed elimina il 3+2 dall'università allora avrà il mio rispetto!
Antonia 

Non bisogna essere esperti di economia per sapere che le aziende assumono quando hanno lavoro non quando i dipendenti costano poco. Bisogna farlo sapere anche ai nostri parlamentari.
Mario Pordenone
 

Sono una richiedente legalità, e vorrei tanto che i miei doveri fossero riconosciuti, rispettati e difesi!!! 

A proposito del rapporto tra Italia e Eritrea e di responsabilità coloniali, suggerisco di leggere "I fantasmi dell'impero", edito da Sellerio, 2016.
Elefteria 

Caro Barbacetto, se a un giornalista o ad un'altro qualsiasi lavoratore già in pensione riducessero l'assegno pensionistico sarebbe sbagliato oltre che incostituzionale: perché è corretto per i politici? Altro sarebbe ridurre l'assegno a chi ancora non è in pensione. La battaglia sui vitalizi e' impregnata di antipolitica e di strumentalizzazione politica. Per essere chiaro io vorrei politici capaci, competenti, pagati e con uno status coerente con il loro ruolo di rappresentanti della Nazione. Questo a mio parere è il punto. L'onesta' è una condizione che dovrebbe essere scontata, come bere per un essere umano. Colpiamo eventualmente i disonesti non la classe politica, dunque di conseguenza la politica e la democrazia.
Vittorio
 

Abusi edilizi, occupazioni abusive: andrebbero impediti e contrastati subito (si tratta di fenomeni ben visibili a tutti). Lasciar passare gli anni legittima quasi a rivendicare gli abusi come un diritto e ciò contribuisce ad un senso di illegalità diffusa, ad una sorta di premio a chi non rispetta le regole cui tutti saremmo tenuti. 

Mio figlio è un emigrato al Nord che lavora, guadagna 1200 euro e paga un affitto di 750 euro al mese. Come fanno per i profughi che non fanno pagare la casa almeno riducessero gli affitti per i giovani italiani 

Secondo lei nella ripresa italiana definita congiunturale e ancora non strutturale,che ruolo ha giocato il jobs act e l'eliminazione dell'articolo 18 ai soli lavoratori dipendenti? Grazie 
Antonello da Torino

Buon giorno. Parliamo di legalità per gli stranieri, quando gli ITALIANI costuiscono paesi interi abusivi illegali e non succede mai niente e non vengono usati idranti per queste ingiustizie.
Nadia
 

A Bologna negli ultimi anni si sono sgomberati decine di edifici occupati. Ora sono tutti, proprio tutto, abbandonati; nessun progetto di recupero, solo portoni e finestre murati. Cos'è il degrado?
Paolo
 

Abusivismo di necessità, si. Occupazione di necessità, no. Esiste ancora lo Stato che garantisce rispetto delle regole, controlli, pene certe?
Adriana Varese
 

Scusate, forse non ho capito bene, ma i soldi che gli occupanti pagavano a 10euro a notte per un totale di 7000 euro chi li andava a riscuotere e per conto di chi? Costui è attualmente in carcere? E'stato incriminato? Dopo discutiamo di tutto il resto. O sbaglio? Grazie
Cecilia Martinez
 

LA DISPERAZIONE AFRICANA...STA DIVIDENDO NOI !!!...
Cristina da Padova
 

I 10 euro al giorno che ciascun occupante deve alla criminalità? Quella è illegalità, ma si lascia prosperare ! Che ipocrisia ! Sono nauseata.
Mara da Napoli (ora da Castelvetere)
 

Dovete decidervi perchè questa invasione non può essere contemporaneamente una benedizione e un regolamento di conti. 

Le colpe dell'occidente sono evidenti e il disastro di oggi,ma ancora di più quello di domani, sono la Nemesi storica 

La legalità è RISPETTO DELLE LEGGI se no è ANARCHIA. Va rispettata dal più umile a Caltagirone. No manifestazioni che difendano illegali. 
Paola 

Perché quando si parla di terrorismo degli anni di piombo si evocano le brigate rosse e quasi mai le orrende stragi di matrice nera cioè fascista?
Ivana da Treviso
 

Grazie alla signora Sabrina perché dopo vari tentativi di contatto telefonico con l'Agenzia di Torino, dopo aver utilizzato il servizio sms della sede centrale ed ottenuto un riscontro non esauriente e dopo aver scritto due mail sempre all'Agenzia di Torino per avere chiarimenti e non hanno avuto riscontro, ascolto rRadio 3 e mi si danno le informazioni di cui avevo bisogno tramite un altro ascoltatore. Fantastico! Peccato il silenzio e l'abbandono da parte delle sedi competenti... 
Manuela
 

Caro Barbacetto catasto=agenzia TERRITORIO , non entrate come da lei detto. Dettagli inutili? NO, la necessaria precisione per capire e criticare il mondo. La confusione, voluta o no, fa male.
Cesare
 

Concordo da sinistra con l'ascoltatore che considera illegittimo accusare di razzismo solo per essere concreti e realisti, ma la verità è rivoluzionaria... 

Tanti discorsi sulla scuola... per migliorarne drasticamente la qualità basterebbe abbassare il numero di studenti per classe.Quest'anno, nella scuola dove insegnò ci saranno classi con 35 alunni.. mi dite quale qualità potrà avere l' insegnamento in queste classi???!!!!! 

Il problema è che il governo italiano ha fatto pagare il mantenimento dei migranti proprio ai più poveri. Austria Svizzera ec... non la pensano come lei
Francesco Tradate 

L'accoglienza sconsiderata senza adeguata programmazione porta i fatti di Roma. Penso che aumenteranno sempre di piu'. 

Immigrazione italiana in Belgio e USA era regolamentata, ma non quella attuale in Italia.
Giovanni. Padova 

Non ci siamo dimenticati che siamo stati migranti, ma eravamo gestiti, ci chiamavano, ci selezionavano e a insindacabile giudizio dei selezionatori rimandati indietro. E soprattutto migravamo verso luoghi dove avevano bisogno di noi e con milioni di chilometri quadrati disabitati.
Stefano, PD


Qui l'unico pericolo grande sono gli italiani la cui deriva razzista è macroscopica, non sottile. Essere razzisti ormai non solo è diventato un diritto, ma è considerato dai più persino un dovere. Non si tratta di guerra tra poveri, nel sentimento razzista c'è una matrice interiore e irrazionale. È un moto pericolosissimo, da arginare prima che sia troppo tardi.
Carla, To
 

Sono a Rotterdam da mia figlia, mi si è aperto il cuore ieri scendendo alla stazione a vedere la VERA multiculturalità di questa società, persone, ragazzi di tutte le provenienze e di tutti i colori, parlano tutti olandese perché per prima cosa qui chi arriva deve imparare la lingua.....quando in italia capiremo che QUESTO è il futuro dei nostri vecchi paesi?
Donata di Venezia da Rotterdam
 

Basta Barbacetto con il paragone tra gli emigranti italiani che sono sempre partiti CON I PROPRI DOCUMENTI e le attuali deportazione di cittadini africani che sono condotti sulle coste italiane da lestofanti e moderni negrieri 

RITORNI L'EQUO CANONE! CRESCERANNO ANCHE I CONSUMI!!
MARCO (NAPOLI)
 

L'iperprotettivita' nei confronti dell'inquilino e l'impossibilità di liberare l'immobile a fine contratto se non dopo aver assunto un avvocato e dopo anni di ritardo produce appartamenti sfitti. Si ritorce contro lo stesso inquilino. Nessuno mai lo dice.
Franco da Nettuno 

Sig Giornalista le ricordo ke quando gli italiani erano presenti in Eritrea, il paese era il più sviluppato dell'Africa, l'Africa andrebbe ricolonizzata.
Giorgio
 

Egregio dottor Barbacetto le telefonate che Lei sta ricevendo dimostrano che gli Italiani sono stufi.. prima bisognerebbe guardare a star bene noi stessi ed i nostri vecchi. E non paragoni i nostri emigranti che all' estero lavoravano, mentre questi li manteniamo noi. Saluti.
Maxx da Belluno
 

Riguardatevi "Il cammino della speranza" di Pietro Germi del 50, dove l'emigrato era italiano.
Emanuele Mansueti
 

Noi siamo un paese di emigranti ancora oggi! La Sardegna nel giro di pochi decenni ha perso quasi un terzo dei suoi abitanti 

Rai.it

Siti Rai online: 847