Gli adolescenti e lo spinello

(...) sul fronte dei ragazzi, tra le confessioni degli stessi studenti (27% ha provato la droga almeno una volta, secondo l'Espad) e la relazione annuale al Parlamento sulle tossicodipendenze, emerge un quadro preoccupante per gli under 18. "Tante droghe e pochi controlli" è, in sintesi, il risultato di un sondaggio del sito Skuola.net che ha interpellato 2600 studenti. Il 54% sostiene di avere conoscenza diretta oraccontata del consumo di sostanze stupefacenti a scuola mentre il 45% dichiara di avere la certezza di episodi di spaccio all'interno dell'istituto. In particolare hascish e marijuana. Ma non mancano le pasticche.

Quanto ai controlli tra le classi, un lungo elenco di no. Il 56% di coloro che hanno risposto al sondaggio ha fatto sapere che nella propria scuola non ce ne sono mai stati, mentre il 32% dice che sono stati fatti solo sporadicamente. Solo il 12% ha detto che, invece, avvengono spesso.

Il report del Dipartimento politiche antidroga segnala che oltre il 20% degli studenti fa uso di cannabis. Il confronto tra i consumi di sostanze, divisi tra maschi e femmine rivela un aumento generale, negli ultimi anni, della dipendenza da canne anche se più pronunciato nelle ragazze.

Il Messaggero del 17 febbraio  

Rai.it

Siti Rai online: 847