RaiUno_logo
VUOI PARTECIPARE COME CONCORRENTE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DE “LA PROVA DEL CUOCO (LOGO)”? CHIAMA LO 02 89919903

GazzetTinto

Agnolotti piemontesi vs Agnolotti piemontesi

Anna contro tutte Anna Moroni Claudia Rubin

    » Segnala ad un amico

    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Tipologia: Primi Piatti
    Difficoltà: Difficile
    Rubriche: Anna contro tutte

    Ingredienti:

    Procedimento:

    Ricetta di Anna Moroni

    Agnolotti piemontesi

    Ingredienti per la pasta:
    1/2 chilo di farina 0
    6 uova
    1 manciata di semolino
    Per il ripieno:
    250g di polpa di maiale
    250g di polpa di vitellone
    150g. coscia di coniglio
    300g circa di scarola bollita
    50g di burro
    50g di olio extravergine d'oliva
    1 manciata di grana grattugiato
    3 uova intere
    1 cipolla media
    1 carota
    rosmarino
    noce moscata
    sale e pepe

    Preparare il soffritto con cipolla e carota e lasciare appassire con il rosmarino in un largo tegame con l'olio e il burro. Unire la carne tagliata a pezzi e rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, insaporire e lasciare cuocere per circa un’ora. Se necessario allungare con del brodo. La carne deve risultare molto cotta.
    Scottare la scarola per qualche minuto, scolatela, strizzatela e aggiungerla alle carni a fine cottura. Tritare il tutto con il tritacarne, unire il grana, le uova intere, la noce moscata e regolare di sale e pepe.
    Preparare la sfoglia e confezionare i ravioli. Lessarli in acqua salata e condirli con il sugo creato della carne.

    Ricetta di Claudia Rubin

    Agnolotti piemontesi

    Ingredienti per 4 persone:
    Per la sfoglia:
    500g di farina “00”
    3 uova
    100ml di acqua tiepida
    sale q.b.
    Per il ripieno:
    250g di polpa di vitello
    250g di capocollo di maiale
    150g di salsiccia
    30g di burro
    olio di oliva q.b.
    2 uova
    150g di mix spinaci e bietole
    ½ bicchiere di riso bollito
    70g di grana grattugiato
    noce moscata q.b.
    sale e pepe q.b.
     Inoltre:
    100g di burro
    3 cucchiai di grana grattugiato
    salvia q.b.

    Procedimento:
    Impastare la farina con le uova, l’acqua e un pizzico di sale, formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare.
    In una padella antiaderente rosolare da tutti i lati il vitello e il capocollo di maiale con il burro e un filo d’olio d’oliva.  Bagnare con acqua calda e cuocere per circa 1h e 30’ a fiamma dolce. A parte, in una padella antiaderente, sgranare la salsiccia precedentemente privata della pelle e rosolarla per 10’ circa. 
    In una padella antiaderente stufare gli spinaci e le bietole con un filo d’olio, un pizzico di sale e all’occorrenza un po’ di acqua. Cuocere con coperchio per 5-6’ quindi unirle alle carni, aggiungere il riso bollito e passare il composto nel tritacarne per due volte fino ad ottenere un impasto omogeneo.
    In una ciotola amalgamare le carni e le verdure con le uova, il grana e una generosa grattugiata di noce moscata. Regolare di sale e pepe.
    Tirare la sfoglia sottile, farcirla con il ripieno e ricavare i classici agnolotti. Cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata, scolarli e saltarli delicatamente in padella con il burro, le foglie di salvia e metà del grana.
    Servire con una generosa spolverata di grana fresco.