Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Praio: zuppa cimbra a base di orzo, aglio e patate. Di Giampaolo Slaviero

I Cimbri erano una tribù germanica o celtica che assieme ai Teutoni ed agli Ambroni invasero il territorio della repubblica romana alla fine del II secolo a.C. Vengono dipinti dagli storici dell’epoca come “feroci guerrieri che non hanno paura della morte”. Penetrarono attraverso le Alpi nel nord Italia per essere poi sconfitti e annientati dai Romani nella battaglia di Vercelli. I pochi sopravvissuti pare si ritirarono sulle montagne tra le odierne Vicenza, Verona, Trento, Treviso e Belluno.

Ricetta:

In una casseruola da 5 litri circa versare dell'olio di oliva,  aggiungere 5 spicchi d'aglio  tritati finissimi,  stufarli dolcemente a fuoco lento aggiungere 3 patate di Rotzo  a dadolini,  250 grammi di orzo perlato biologico.
Mescolare per qualche minuto e quindi aggiungere del brodo vegetale o di carne.
Portare ad ebollizione aggiungere una crosta di grana e una cotica di maiale, abbassare il fuoco e lasciar pipare per un minimo di 2 ore e mezza regolando di  sale e mescolando di tanto in tanto. Dopo questo tempo lasciar riposare per 12 ore.
Il praio va ripreso in seguito diluito con del latte intero ottenendo una zuppa medio densa.
Servire con formaggio stagionato a parte e pane grigliato.

Possiamo abbinare un bel bianco Breganze Vespaiolo Doc.

 

Rai.it

Siti Rai online: 847