Logo Rai3

Le ricette

Dal 31 al 4 febbraio 2011

LUNEDI’ 31 GENNAIO

TZATZIKI

Ingredienti:

g. 400 di yogurt intero (ottimo quello greco che si trova comunemente nei supermercati)
metà cetriolo (sbucciato e grattugiato)
4 spicchi d’aglio finemente tritati
succo di mezzo limone
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale q.b.

Preparate tutti gli ingredienti. Unite in una scodella l’olio e il succo di limone, quindi aggiungervi lentamente lo yogurt, avendo cura di unirlo omogeneamente con il mix di olio. Aggiungete l’aglio e il cetriolo grattugiato, continuando a mescolare finché tutto sia amalgamato. Per aggiungere un tocco di freschezza, può essere aggiunto allo tzatzichi anche un po’ di menta fresca.


RISO AL NERO DI SEPPIA

Ingredienti per 4 persone:

g. 400 di riso Carnaroli
g. 500 di seppie
1 manciata di prezzemolo
2 spicchi d' aglio
½ cipolla
brodo q.b.
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
½ bicchiere di vino bianco
sale, pepe q.b.

Lavate e pulite le seppie, eliminando l'osso, il beccuccio, e gli occhi e staccando le sacchette dell' inchiostro che terrete da parte. Fate colorire la cipolla e l’aglio tritati con l’olio extravergine di oliva, unite le seppie affettate e fate insaporire. Bagnate con il vino bianco. Aggiungete il. riso e fate insaporire per 2 minuti. Cuocete per circa 20 minuti unendo il brodo. Versate l' inchiostro delle sacchette a metà cottura e amalgamate perché tutto il risotto risulti nero.


FILETTO AL PEPE VERDE

4 fette di filetto di manzo da 150/180 g circa l'una
4 cucchiai di pepe verde in grani
4 cucchiai di brandy
4 cucchiai di olio
1 dl di panna fresca
g. 30 di burro
2 cucchiai di brodo ristretto
sale q.b.
farina q.b.

Preparazione:
Pestare in modo grossolano la metà del pepe verde e farlo aderire alle fette di carne e poi passateli nella farina. In una padella scaldare l'olio e cuocervi la carne, due o tre minuti per parte, aggiustare di sale. Nella stessa padella aggiungere il brandy e farlo fiammeggiare inclinandola leggermente verso la fiamma. Quando l'alcol è del tutto evaporato, unire il pepe intero tenuto da parte il burro e il ristretto di brodo. Far addensare pochi secondi e aggiungete la panna. Far cremolare e servire su crostoni di pane bruschettato.

 

MARTEDì 1 FEBBRAIO

TORTA ALL’ARANCIA CON GLASSA AL CIOCCOLATO

Ingredienti

n. 4 uova
g. 300 di zucchero
1 bicchiere da caffè di olio
1 bicchiere da caffè di latte
n. 3 arance ( buccia e succo)
g. 350 di farina
1 bustina di lievito

Per la glassa:

succo di una arancia
g. 150 di gocce di cioccolato fondente
3 cucchiai di zucchero
buccia grattugiata di 1 arancia

Procedimento
In una ciotola sbattere uova e zucchero insieme (10 minuti con frusta a mano o 5 min con sbattitore elettrico), aggiungere olio e latte continuando a mescolare. Aggiungere la farina setacciata e la buccia grattugiata di due arance unire il lievito. Spremere due arance e mezza, aggiungere il succo al composto già preparato. Porre il tutto in una teglia a cerniera (diametro 26 cm) oliata e infarinata, mettere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornare su una gratella e lasciar riposare per mezzora.
Per la glassa. In un pentolino sciogliere tre cucchiai di zucchero con il succo dell’arancia e la buccia grattugiata. Aggiungere le gocce di cioccolato. Farle scioglierle e otterremo una glassa semilucida.
Riprendere la torta e distribuirvi la glassa a piacimento.

 

MERCOLEDì 2 FEBBRAIO

POLENTA PIGNULET

Ingredienti per 10 persone

Kg. 1 Polenta Pignulet
l. 3 di acqua
un bicchiere di latte
sale q.b.
g. 250 di toma piemontese

Procedimento:
Prendere una casseruola a fondo spesso, mettere a bollire l'acqua con un bicchiere di latte, salare. Quando bolle versare a pioggia la farina e nel mentre mescolare con la frusta per non formare i grumi. Far cuocere, quando ribolle abbassare il fuoco al minimo.
Per condirla aggiungere la Toma a pezzettini, creando così la POLENTA CONCIA!


PASTA AL MAIS

Ingredienti per 5 persone.

Ingredienti
g. 500 di pasta al mais
sale q.b.
un porro
g. 150 di toma piemontese a scaglie
olio, sale q.b.

Procedimento:
Mettere a bollire l'acqua, salare. Nel frattempo pulire il porro, tagliarlo a rondelle e versare in una padella con un filo d'olio e acqua per coprirlo. Far cuocere fino a quando l'acqua non evapora. Quando l'acqua bolle buttare la pasta e far cuocere. Scolare, versare in padella con il porro e mantecare con la toma piemontese tagliata a scaglie.


TORTELLONI DI MAIS E CASTAGNE

Dose per 4 persone

Ingredienti per la sfoglia:

g. 100 di farina di grano tenero
g. 100 di farina di mais
g 100 di farina di farro
n. 3 uova
acqua q.b.

Ingredienti per il ripieno:
g. 150 di ricotta
g.  40 di castagne lessate
sale q.b.
Panpesto q.b.

Procedimento:
Preparare il ripieno mescolando ricotta, castagne lessate a pezzettini, sale e panpesto. Lasciar riposare. A parte preparare l'impasto della sfoglia con le farine, le uova e l’acqua per rendere l’impasto solido ed omogeneo. Lasciar riposare per qualche minuto. Stendere la sfoglia sottile e tagliarla a quadrati 10x10 cm. Aggiungere al centro di ogni quadrato un cucchiaio di ripieno e chiuderli subito. Lessarli nell'acqua bollente per 12 minuti.
Scolarli, metterli nel piatto e aggiungere un filo d'olio e parmigiano grattugiato.

 

GIOVEDI’ 3 FEBBRAIO

GARGANELLI CON RAGU’ DI PROSCIUTTO

Ingredienti per la pasta:
g.400 di farina di semola
n. 4 uova intere
un pizzico di sale fino

Ingredienti per la salsa:
g. 350 Prosciutto crudo (meglio se la parte del gambo)
g. 150 di passata di pomodoro
n. 1 cipolla tritata
olio d’oliva, sale fino q.b.

Procedimento
Fare una fontana con la farina,  rompere al centro le uova il sale e impastare lavorando bene. Stendere la pasta sottile ricavare dei quadratini di pasta, unire le punte dei quadratini attorno al bastoncino, passarlo sul pettine, sfilare il garganello e procedere così con tutta la pasta.
Per la salsa. Soffriggere la cipolla tritata in poco olio d’oliva aggiungere il prosciutto tagliato a listarelle, sfumare con vino bianco poi aggiungere la passata di pomodoro e fare cuocere a fuoco basso per 20 minuti. Cuocere i garganelli in abbondante acqua salata, scolarli, condirli con la salsa e servire con parmigiano grattugiato.


TORTA DI TAGLIOLINE

Ingredienti per 4 persone
Per la Pasta Frolla
g. 300 di farina 00
g. 125 di burro
g. 125 di zucchero
n. 3 uova
scorza di limone

Per le Taglioline
g. 200 di farina di semola
n. 2 uova

Per il Ripieno
g. 300 di mandorle dolci tostate e tritate
g. 70 di zucchero semolato
g. 50 di burro

Procedimento:
Come prima cosa impastare la pasta frolla amalgamando la farina, le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito e la scorza di limone grattugiata poi mettere a riposare in frigorifero. Intanto fare le taglioline: impastando la farina con le uova. Stendere la pasta ottenuta molto sottile, arrotolarla su se stessa e tagliarla a striscioline sottili. Foderare uno stampo per torte del diametro di 28 cm con la pasta frolla, precedentemente imburrata e infarinata. Cospargete il fondo con metà delle mandorle e metà della zucchero poi coprite con parte delle taglioline cospargendo con dei fiocchetti di burro e ripetere la stessa operazione per un altro strato. Pennellare con rossi d’uovo sbattuto ed infornare a forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Servire spolverizzandola con zucchero a velo.

 

VENERDì 4 FEBBRAIO

LA GIOSELLA

Ingredienti

g. 100 di Nocciole tonde di Giffoni
g. 100 di Cioccolato Fondente Bio
g. 100 di Zucchero di Canna Integrale
cl. 70 di Olio Extra Vergine d'Oliva Biologico
cl. 70 di Latte Fresco (parzialmente scremato)
una buccia di Limone
una buccia d'Arancia
un pizzico di cannella

Procedimento:
Preparare per prima cosa la “pasta di nocciole”, sgusciando, tostando, pestando e frullando le nocciole. In un pentolino sul fuoco a fiamma bassa versare il latte e il cioccolato a pezzetti. Fare sciogliere il composto e versare lo zucchero e la pasta di nocciole. Una volta amalgamati gli ingredienti versare l'olio, aggiungere la buccia di limone, la buccia d'arancia e la cannella. Tutta la preparazione deve durare al massimo 10 minuti. Versare in un contenitore o vasetti sterilizzati e lasciare raffreddare. Si conserva qualche giorno in frigo.

Rai.it

Siti Rai online: 847