Cacciucco C'era una volta Luisanna Messeri Ingredienti: 3 kg di pesce (scorfani, pesce cappone, gallinelle, rana pescatrice, polpetti, seppie, moscardini, cicale, cozze) 2 spicchi d'aglio 1 peperoncino 1 barattolo di pomodorini di collina 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro 1 tazza di brodo di pesce 2 bicchieri di vino bianco qualche foglia di salvia 8 fette di pane toscano Olio extravergine d'oliva sale e pepe nero Le Maestre di Cucina Facile LUISANNA MESSERI Secondi 20 Min Procedimento: Cuocere al vapore per 10 minuti, il polpo e le seppie fatti a pezzetti e teneteli da parte. Sfilettare i pesci (lasciando da parte tutte le teste e le lische dovranno servirvi per fare il brodo); metterli in una pentola nella quale avrete versato 2 litri d'acqua fredda e 2 bicchieri di vino bianco, mettere sul fuoco e portare a ebollizione. Con una ramina schiumare e buttare quello che via via viene a galla. Non aggiungere sale. Mettere in una padella i pomodori pelati con l'olio e un paio di foglie di salvia. Con la mezzaluna fare un trito d'aglio e peperoncino e metterlo sopra al pomodoro. Quando il pomodoro arriva a soffriggere, versare una tazza di brodo bollente nel quale avrete sciolto il concentrato di pomodoro. Lasciare ritirare a fuoco allegro il sugo, e quando "ribolle", aggiungere i filetti del pesce fatti a tocchetti piccoli e uguali, i crostacei, le cozze, un pizzico di sale e pepe. N.B. Il pesce non va mai rigirato, il brodo deve stargli sempre sotto e la cottura deve essere minima. Cuocere per un totale di 7-8 minuti. Servirlo nella maniera consueta, tostando le fette di pane, volendo strusciare appena con l'aglio e sopra a tutto un filo d'olio e... un bicchierone di vino rosso! Procedimento:
Cuocere al vapore per 10 minuti, il polpo e le seppie fatti a pezzetti e teneteli da parte. Sfilettare i pesci (lasciando da parte tutte le teste e le lische dovranno servirvi per fare il brodo); metterli in una pentola nella quale avrete versato 2 litri d’acqua fredda e 2 bicchieri di vino bianco, mettere sul fuoco e portare a ebollizione. Con una ramina schiumare e buttare quello che via via viene a galla. Non aggiungere sale.
Mettere in una padella i pomodori pelati con l’olio e un paio di foglie di salvia.
Con la mezzaluna fare un trito d’aglio e peperoncino e metterlo sopra al pomodoro.
Quando il pomodoro arriva a soffriggere, versare una tazza di brodo bollente nel quale avrete sciolto il concentrato di pomodoro.
Lasciare ritirare a fuoco allegro il sugo, e quando “ribolle”, aggiungere i filetti del pesce fatti a tocchetti piccoli e uguali, i crostacei, le cozze, un pizzico di sale e pepe.
N.B. Il pesce non va mai rigirato, il brodo deve stargli sempre sotto e la cottura deve essere minima.
Cuocere per un totale di 7-8 minuti.  Servirlo nella maniera consueta, tostando le fette di pane, volendo strusciare appena con l’aglio e sopra a tutto un filo d’olio e... un bicchierone di vino rosso!

]]>