24 anni, bolognese, Marcello ha ereditato la passione per la cucina dalle nonne: alle elementari sapeva già preparare la pasta e, andando pazzo per la carbonara, ha imparato prestissimo a prepararla (a regola d'arte, ovviamente). Si è diplomato all'Istituto Alberghiero "Bartolomeo Scappi" a Castel San Pietro Terme (BO). Il primo stage, ancora durante la scuola, all'Accademia Barilla (PR). Al termine della scuola, ha iniziato a lavorare in un catering, e successivamente presso l'Unaway Hotel (BO). Tre anni fa, è iniziata la collaborazione con il nostro chef Riccardo Facchini. Marcello è rimasto conquistato dalla sua cucina ricercata ed ha fatto suo quello stile inconfondibile dove si intrecciano sapori, colori, consistenze e profumi. Dopo la prima esperienza come chef presso la ''Sartoria Gastronomica'' di Bologna, Marcello collabora da meno di un mese per il "Il Principe" a Bologna una sorta di bistrot informale che sta riscuotendo grande successo.

24 anni, bolognese, Marcello ha ereditato la passione per la cucina dalle nonne: alle elementari sapeva già preparare la pasta e, andando pazzo per la carbonara, ha imparato prestissimo a prepararla (a regola d’arte, ovviamente).

Si è diplomato all’Istituto Alberghiero “Bartolomeo Scappi” a Castel San Pietro Terme (BO).  Il primo stage, ancora durante la scuola, all’Accademia Barilla (PR).

Al termine della scuola, ha iniziato a lavorare in un catering, e successivamente presso l’Unaway Hotel (BO).

Tre anni fa, è iniziata la collaborazione con il nostro chef Riccardo Facchini. Marcello è rimasto conquistato dalla sua cucina ricercata ed ha fatto suo quello stile inconfondibile dove si intrecciano sapori, colori, consistenze e profumi.

Dopo la prima esperienza come chef presso la ‘’Sartoria Gastronomica’’ di Bologna, Marcello collabora da meno di un mese per il “Il Principe” a Bologna una sorta di bistrot informale che sta riscuotendo grande successo.

]]>