#BookSelfie

Foto di scena

Puntate

Rita Pavone con Emilio Targia

Tutti pazzi per Rita
Rizzoli

    » Segnala ad un amico
    Quando l’Italia scoprì questa ragazzina dai capelli rossi tutta grinta ed energia, Rita Pavone aveva solo diciassette anni e una voglia infinita di cantare. Forse ancora più determinato era il papà, Giovanni, che continuava a iscriverla ai concorsi anche quando lei si era ormai rassegnata a lasciar perdere la musica per un lavoro più sicuro in una camiceria della sua Torino. La vittoria alla Festa degli Sconosciuti di Ariccia del 1962, organizzata dal futuro marito Teddy Reno, segna l’inizio di un percorso ricco di successi e soddisfazioni: le indimenticabili hit di Rita (La partita di pallone, Come te non c’è nessuno, Il ballo del mattone) sono entrate nella storia del nostro Paese, così come la sua interpretazione nel Gian Burrasca di Lina Wertmüller, le apparizioni in Studio Uno e Stasera Rita!, quelle al cinema accanto ad attori del calibro di Totò e Giancarlo Giannini, quelle in teatro. Ma l’Italia è sempre stata troppo piccola per Rita, icona pop in anticipo sui tempi: ospite per ben cinque volte all’Ed Sullivan Show, ha riempito veri e propri templi della musica come la Carnegie Hall di New York e venduto milioni di dischi in tutto il mondo. E se mai ogni tanto si è fermata per un momento è stato solo per programmare nuove avventure e ripartire con più energia. In occasione dei suoi settant’anni, Rita ha voluto fare un regalo a se stessa ma anche a tutti i suoi fan: per questo ha ripercorso tutto d’un fiato le tappe della sua carriera con tanti racconti di backstage e raccolto in un inserto prezioso foto inedite e memorabilia. Infine, in una ricca sezione finale del libro, celebri artisti del calibro di Renato Zero, Gianni Morandi, Antonello Falqui, Lina Wertmüller, Enrico Ruggeri, Pupi Avati e molti altri hanno voluto esprimere il loro affetto e la loro ammirazione per una grande amica, per una straordinaria artista.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847