RaiUno_logo

Rita Pavone

Rita Pavone ha venduto in Italia e nel mondo intero oltre 50 milioni di dischi, incidendo successi che ancora oggi tutti conoscono a memoria: “ La partita di pallone “ “Il ballo del mattone”, “Come te non c’è nessuno”, “Alla mia età”, “Fortissimo”, “Cuore”, “Datemi un martello”, “Geghegè”, “Che m’importa del mondo”, “solo per citarne alcuni, e riscuotendo  un successo “senza confini” a cominciare dagli USA fino al Brasile, Giappone, Francia, Germania, Spagna, Gran Bretagna.

Ma Rita Pavone, sin da giovanissima, è non “solo” una eccezionale cantante bensì una vera e propria interprete a 360 gradi. Credibile e apprezzatissima persino quando, nel 1964, veste i panni di un ragazzino, nello sceneggiato “Il Giornalino Gianburrasca”, e poi, via via, in televisione con ruoli che la vedono impegnata anche come ballerina, imitatrice, e presentatrice e, soprattutto, al cinema e in teatro come protagonista di pellicole e spettacoli sempre di grande successo.

L'ultimo suo album, “MASTERS”, uscito nell'ottobre 2013, doppio CD tributo ad artisti che ha molto amato nella sua primissima adolescenza, ha ottenuto un riscontro tale da convincere Rita Pavone a tornare quest’anno, dopo nove anni di assenza, al “live” - con una serie di concerti che si terranno a maggio nei teatri delle principali città italiane - ma anche, dopo oltre dodici anni di assenza, alla televisione - come “giurata” del talent show “La pista”, condotto da Flavio Insinna in prima serata su Raiuno.